01/10/2015
Largo Consumo 10/2015 - pagina 131 - Notizia breve - 1/6 di pagina
 
 

Il sistema delle caffettiere per cuocere il riso

La tecnica di percolazione delle caffettiere domestiche risulta un efficace metodo di cottura del riso, in grado di ridurre l’85% dell’arsenico inorganico contenuto nell’alimento. È la conclusione cui sono pervenuti alcuni ricercatori della Queen’s University di Belfast . [...] Leggi tutto

La tecnica di percolazione delle caffettiere domestiche risulta un efficace metodo di cottura del riso, in grado di ridurre l’85% dell’arsenico inorganico contenuto nell’alimento. È la conclusione cui sono pervenuti alcuni ricercatori della Queen’s University di Belfast a seguito di test i cui risultati sono stati pubblicati, sulla rivista Plos One, contemporaneamente al regolamento europeo che fissa per la prima volta i tenori massimi di arsenico organico per il riso e i prodotti derivati a partire dall’1 gennaio 2016. L’arsenico inorganico rimosso durante la cottura dipende dalla quantità di acqua a contatto con i chicchi. Con il sistema a percolazione non solo i l r i so viene a contat to con grandi volumi d’acqua, ma l’arsenico rimosso viene eliminato fisicamente nel recipiente di ricezione dell’acqua.   

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Riso
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Plos One Queen’s University di Belfast

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Riso