italiano italiano English English
26/04/2018
Largo Consumo 04/2018 - Approfondimento - pagina 126 - 1 pagina - Latella Elisa
 
 
Norme Ue

Il responsabile della protezione dei dati

Secondo l’articolo 37 del Regolamento Ue 2016/679 tutti gli enti pubblici e anche molti soggetti privati dovranno affidare formalmente l’incarico di Responsabile della protezione dei dati personali (Rdp) a una risorsa specifica entro il mese di maggio 2018. Dovranno essere valutate le esperienze, la partecipazione a master e corsi di studio o professionali, anche se non esiste oggi un’abilitazione al ruolo denominato nella sigla Rpd, né la normativa vigente prevede un albo. Il Garante della Privacy, su richiesta di un parere da parte di un’azienda ospedaliera, ha precisato che i responsabili della protezione dei dati personali dovranno avere un’approfondita conoscenza della normativa, delle prassi delle procedure specifiche in materia di privacy. Possono esservi casi in cui risulta problematico capire se sussista o no l’obbligo di nomina. Alcuni sono stati esaminati in apposite linee guida...

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Normativa Privacy Risorse umane
 
Tag citati: UE

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati