01/04/2016
Largo Consumo 04/2016 - pagina 115 - Notizia breve - 1/8 di pagina
 
 

Il regalo all’ambiente dell’alta velocità

I viaggiatori che hanno scelto il Frecciarossa per percorrere la tratta Milano-Roma dell’alta velocità hanno consentito nel 2015, grazie a questa opzione di trasporto rispetto ad altre soluzioni possibili, di ridurre di circa 1 milione di tonnellate la CO2 immessa nell’atmosfera, nonché di risparmia [...] Leggi tutto

I viaggiatori che hanno scelto il Frecciarossa per percorrere la tratta Milano-Roma dell’alta velocità hanno consentito nel 2015, grazie a questa opzione di trasporto rispetto ad altre soluzioni possibili, di ridurre di circa 1 milione di tonnellate la CO2 immessa nell’atmosfera, nonché di risparmiare 10 tonnellate di pM10, 6.000 tonnellate di NOx e 500 di idrocarburi di tipo non metanico che sarebbero altrimenti finite nell’ambiente utilizzando l’automobile. Una nota delle Ferrovie dello Stato, che peraltro illustra i piani per lo sviluppo delle linee regionali, indica che complessivamente, nel 2015, si è potuto risparmiare grazie al treno 5,5 milioni di tonnellate di CO2, 73.000 kg di particolato, 22.000 tonnellate di ossidi di azoto e 2.000 tonnellate di idrocarburi.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Ambiente, Ecologia Inquinamento Treni e Stazioni ferroviarie
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: CO2 Ferrovie dello Stato Freccia Rossa NOx pM10

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati