italiano italiano English English
01/02/2019
Largo Consumo 02/2019 - Approfondimento - pagina 118 - 1 pagina - Torchiani Gianluigi
 
 
Mobilità sostenibile

Il passo lento dell’auto elettrica

La mobilità elettrica in Italia ha ancora molta strada da fare: questo il principale spunto della tavola rotonda “Mobilità sostenibile: rivoluzione del mercato dell’energia per una nuova sfida”, che si è svolta in occasione del diciottesimo Italian Energy summit de Il Sole 24 Ore. Il punto di partenza, è l’età avanzata del parco circolante nel nostro Paese: quasi il 50% delle auto sono infatti euro 4 o pre-euro 4, dato che ovviamente contrasta fortemente con gli obiettivi ambientali previsti anche per il settore trasporti. Il problema del mancato ricambio del parco auto nazionale è fondamentalmente di natura economica e sociale, dal momento che esiste una consistente fetta della popolazione che non ha le possibilità per acquistare una nuova vettura. Questa situazione, ovviamente, si ripercuote non poco sulle dinamiche del mercato nazionale dell’auto elettrica: come ha messo in evidenza l’analisi di Pietro Menga, presidente della Commissione Italiana Veicoli Elettrici e Stradali (CEI-CIVES), è che nel 2017 meno dell’1% delle auto vendute in Italia (per la precisione lo 0.17%) era a motore elettrico.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Trasporti Automobili Energia Elettricità Ambiente
 
Tag citati: CEI-CIVES, Commissione Italiana Veicoli Elettrici e Stradali, Di Maio Luigi, Il Sole 24 Ore, Menga Pietro

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati