italiano italiano English English
03/04/2017
Largo Consumo 04/2017 - Approfondimento - pagina 102 - 2 pagine - Zolla Valentina
 
 
Analisi: Confezioni alimentari

Il packaging come strumento attivo

La qualità di ogni prodotto è inevitabilmente condizionata dal pack in cui è contenuto, che deve svolgere al meglio e contemporaneamente 4 principali funzioni: contenere, proteggere da possibili traumi o alterazioni provocate dall’ambiente esterno, preservare le caratteristiche ottimali, promuovere a livello di marketing. A queste basilari caratteristiche, oggi se n’è aggiunta un’altra, quella di essere uno strumento attivo che ottimizza le proprietà intrinseche del prodotto per migliorarne efficacemente la commercializzazione. In particolare, questo risulta evidente nell’ambito alimentare, dove il packaging è davvero una componente fondamentale e imprescindibile per il prodotto stesso, in quanto non solo lo protegge da contaminazioni esterne, ma crea una simbiosi con esso per migliorarne la conservazione.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Imballaggio Alimentare Imballaggio in plastica Imballaggio in carta Imballaggio in metallo Plastica Carta e cartone Alluminio Materie prime
 
Tag citati: 89/109/Cee, CO2, Consiglio, direttive 80/590/Cee, dpr 777/82, European Bioplastics, Food sentinel system, Fss, Fwl, Itt, Ministero della Salute, nota n. 32249, Parlamento Europeo, regolamento 450/2009, regolamento Ce 1935/200, regolamento europeo 405/2009, ripeSense, Timestrip

Notizie correlate