italiano italiano English English
01/09/2017
Largo Consumo 09/2017 - Approfondimento - pagina 62 - 2 pagine - Còndina Raffaella
 
 
Abbigliamento

Il franchising come modello

Il franchising nell’abbigliamento sta affrontando una fase di ripensamento alla luce del fenomeno del negozio virtuale, che nei prossimi anni dovrà portare all’implementazione di modelli di business, se non alla creazione di nuovi concept integrati, che peraltro alcuni marchi stanno già testando. Il retail rimane un canale di contatto diretto con il cliente e al contempo un luogo di vendita, ma non più l’unico: deve dunque rafforzare il proprio ruolo o meglio ripensarlo, valutando come integrare le funzioni di contatto innanzitutto con il brand/insegna, poi con il prodotto e solo in seguito ridisegnare il supporto alla vendita vera e propria.


Nell'articolo:
  • Box: Le sfide dell’internazionalizzazione delle catene di abbigliamento

Nell'articolo:
  • Box: Le sfide dell’internazionalizzazione delle catene di abbigliamento
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Abbigliamento Abbigliamento esterno Franchising Abbigliamento junior Abbigliamento intimo Calzature
 
Tag citati: Bata, Calzedonia, Camicie, Camicissima, Camomilla, Celio, Du Pareil au Même, Geox, Golden Point, iDO, Inter Sport, Intimissimi, Miniconf, Miss Roberta, NaraCamicie, Original Marines, Paese, Paesi, Primigi, Sergent Major, Superga, Tally Weijl, Tezenis, Triumph, Yamamay

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati