italiano italiano English English
03/06/2019
Largo Consumo 05/2019 - Approfondimento - pagina 16 - 2 pagine - De Vecchi Francesca
 
 
Lattiero-caseario

Il digitale come opportunità

Grazie alla digitalizzazione cambia il settore lattiero caseario. Lentamente ma inevitabilmente i primi risultati si vedono, da un lato spinti dai recenti obblighi di legge in alcuni ambiti, dall’altro favoriti dalla necessità di innovare per aumentare la competitività dell’azienda, ridurre i costi, aumentare i ricavi e centrare gli obiettivi di sostenibilità – ambientale e sociale – ormai imprescindibili fattori distintivi di una produzione. Ed è quello di cui hanno bisogno le nostre aziende, sempre più apprezzate e ricercate nello scenario internazionale. Quella italiana infatti non è una produzione di massa ma è il suo carattere distintivo in termini di qualità percepita che fa la differenza ed è la leva su cui basarsi per vincere in competitività. A ricordarlo è Filippo Renga, direttore dell’Osservatorio Smart AgriFood in apertura del convegno “Lattiero-caseario 4.0: l’innovazione digitale a supporto della competitività della filiera” tenutosi lo scorso ottobre alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Lattiero-caseari Lattiero Caseario Innovazione Tecnologie Tecnologie per la logistica
 
Tag citati: A2A, Ambrosi Nadia, Ambrosini Stefano, CLAL, Corbo Chiara, Fattorie Cremona, Frosi Damiano, Guarneri Giovanni, Osservatorio Contract Logistics, Osservatorio Smart AgriFood, Politecnico di Milano, Renga Filippo, Soresina, Spinelli Alberto, Università degli studi di Brescia, Vitali Antonio, Zoogamma

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati