italiano italiano English English
27/11/2018
Largo Consumo 11/2018 - Approfondimento - pagina 120 - 2 pagine - Barrile Rosaria
 
 
Analisi: Cosmetica

Il credito sostiene la crescita

Gli strumenti offerti dal mondo della finanza alle imprese del comparto cosmetica sono oggi potenzialmente in grado di accompagnare lo sviluppo di queste ultime su più piani: dal rafforzamento del capitale all’ingresso di nuovi soci, dalla managerializzazione alla revisione della governance, dalle alleanze di impresa alla presenza sui mercati internazionali, dalla digitalizzazione al passaggio generazionale. Il settore, che ha registrato un fatturato globale vicino agli 11 miliardi di euro nel 2017, secondo l’ultimo Beauty Report di Cosmetica Italia, si dichiara infatti complessivamente soddisfatto della relazione esistente con il sistema creditizio tradizionale (per il 77,1%). Ben il 13,1% delle aziende inoltre vanta una buona autonomia rispetto al sostegno da parte delle banche, grazie al buon livello di capitalizzazione e ai flussi di cassa che le caratterizzano. Restano ancora invece molte riserve nei confronti del canale extrabancario, anche se più deboli rispetto al passato. Nel rapporto tra banche e imprese la richiesta di finanziamento...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Credito e Banche Cosmesi Profumi e Profumerie
 
Tag citati: Aim, Cosmetica Italia, Ermeneia

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati