27/01/2016
Largo Consumo 01/2016 - Approfondimento - pagina 56 - 2 pagine - Virga Maria Eva
 
 
Carni bianche

Il coniglio tra cali di vendite e rilanci

La carne di coniglio è molto indicata per bambini, anziani e soggetti con difficoltà digestive. È più consigliata rispetto ad altri tipi di carne per la sua leggerezza, ma le sue vendite in Italia stanno subendo un forte calo. La ragione principale pare sia imputabile al cambiamento delle abitudini alimentari, che causa una bassa diffusione di questo alimento tra i giovani. La carne di coniglio resta quindi un prodotto di nicchia, spesso caratterizzato da sbalzi di prezzo dovuti a diversi fattori come il periodo, il caldo e la mortalità negli allevamenti. Sono vincenti le strategie che cercano di rispondere alle nuove abitudini dei consumatori, provando a diversificare l'offerta, offrendo il prodotto porzionato e non intero, oppure piatti pronti sotto forma di bocconcini e similari, per fornire soluzioni alla mancanza di tempo delle nuove generazioni e alle difficoltà di cucinare il coniglio intero.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Avicoli e cunicoli
 
Tag citati: Rossetto Michele Rossetto Montesano Raffaele Sisa Ruffini Ennio Unes Poli Pizzini Ferruccio Gros Cidac Davisod Emilio Candeo Tonino Associazione Coniglio Italiano

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati