italiano italiano English English
02/10/2017
Largo Consumo 10/2017 - Approfondimento - pagina 34 - 1 pagina - Barboni Matteo
 
 
Parchi tematici

Il cibo secondo Fico Eataly World

Dal 15 novembre apre a Bologna, a ingresso gratuito, FICO Eataly World, il più grande parco agroalimentare del mondo. Un’operazione destinata a creare secondo Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, 700 posti di lavoro interni e 3.000 nell’indotto. Previste 6 mln di visite l’anno con 2 mln di turisti stranieri, 2 mln di italiani, un mln di pensionati e 500.000 studenti, soprattutto tra gli 8 e i 14 anni. Sui 10 ettari di FICO, Fabbrica Italiana Contadina, 2 ettari di campi e stalle all’aria aperta sono dedicati alla biodiversità italiana e 8 ettari a una proposta variegata con la presenza di 200 animali e 2.000 cultivar tipici, per un’opportunità di contatto diretto con il mondo agricolo italiano e i vari territori nazionali.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione Agricoltura Bar Centri Commerciali
 
Tag citati: Ambasciatori della biodiversità, Caab, CAAB - Centro Agroalimentare Bologna, Comune di Bologna, Coop, Coop Alleanza 3.0, Coop Reno, Coopfond, Eataly, Eataly World, Enpam, Enpav, Fabbrica Italiana Contadina , Farinetti Oscar, Fico, FICO Eataly World, Fico Op, Fondazione FICO per l’educazione alimentare e alla Sostenibilità, Fondo Pai, Future food institute, Parchi agroalimentari italiani, Prelios Sgr, Regioni Emilia-Romagna e Piemonte, Segrè Andrea, Slow Food, Università di Bologna, Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo , Università di Trento, Università Suor Orsola Benincasa di Napoli

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati