italiano italiano English English
25/07/2019
Largo Consumo 06/2019 - Approfondimento - pagina 26 - 1 pagina - Cozzi Simona
 
 
Tessile

Il cashmere che torna nuovo

Dal distretto di Prato arriva “Phoenix”, il progetto per raccogliere e rigenerare gli abiti usati. Gli obiettivi? Fermare lo spreco di tessuti e ridare nuova vita ad almeno 300 kg di fibre di cashmere, riducendo del 90% l’uso di acqua e del 77% quello dell’energia. Almeno 300 kg di abiti usati in cashmere, da raccogliere su tutto il territorio italiano, a cui ridare nuova vita, grazie alle tradizionali tecniche di rigenerazione tessile del distretto pratese. È questo l’ambizioso obiettivo di Rifò, la start up di Prato che sta provando a innovare l’industria della moda in chiave sostenibile attraverso il recupero dei tessuti. Il progetto “Phoenix” di raccolta di abiti usati, partito a dicembre...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tessile Riciclo Ambiente
 
Tag citati: Cipriani+Niccolò, Fise Unire, Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Rifò

Notizie correlate