italiano italiano English English
19/06/2019
Largo Consumo 05/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Sponsorizzazioni

Il Festival dei Due Mondi di Spoleto targato Monini

Arte, cultura, territorio e buona tavola. I tesori che rendono unica l'Italia sono gli ingredienti del ricco programma di eventi che Monini, azienda spoletina dedita da tre generazioni alla produzione dell'olio extra vergine d'oliva, promuove al 62° Festival dei Due Mondi di Spoleto (28 giugno – 14 luglio). L'azienda celebra quest'anno i 10 anni del Premio "Una Finestra sui Due Mondi", prestigioso riconoscimento che fin dal 2010 viene assegnato a una grande personalità del Festival – da John Malkovich a Michail Baryšnikov, da Willem Dafoe e Juliette Gréco – e "raddoppia" premiando anche una giovane leva pronta a spiccare il volo. Il decimo compleanno sarà festeggiato con una mostra fotografica, "Ritratti alla Finestra", aperta gratuitamente al pubblico per tutta l'estate (28 giugno – 29 settembre) presso Casa Menotti. Le sale del Palazzo quattrocentesco, che negli anni hanno ospitato il gotha della cultura del' '900, si animeranno con 23 scatti – 18 moderni e 5 d'epoca - di [...]

Nell'articolo:

  • Premio Monini Una Finestra sui Due Mondi: la scheda

Arte, cultura, territorio e buona tavola. I tesori che rendono unica l'Italia sono gli ingredienti del ricco programma di eventi che Monini, azienda spoletina dedita da tre generazioni alla produzione dell'olio extra vergine d'oliva, promuove al 62° Festival dei Due Mondi di Spoleto (28 giugno – 14 luglio).

L'azienda celebra quest'anno i 10 anni del Premio "Una Finestra sui Due Mondi", prestigioso riconoscimento che fin dal 2010 viene assegnato a una grande personalità del Festival – da John Malkovich a Michail Baryšnikov, da Willem Dafoe e Juliette Gréco – e "raddoppia" premiando anche una giovane leva pronta a spiccare il volo. Il decimo compleanno sarà festeggiato con una mostra fotografica, "Ritratti alla Finestra", aperta gratuitamente al pubblico per tutta l'estate (28 giugno – 29 settembre) presso Casa Menotti. Le sale del Palazzo quattrocentesco, che negli anni hanno ospitato il gotha della cultura del' '900, si animeranno con 23 scatti – 18 moderni e 5 d'epoca - di grandi personaggi ritratti appunto alla finestra di Casa Menotti, in omaggio al gesto iconico del Maestro che era solito salutare il pubblico del Festival. E proprio da quella cornice si affaccerà quest'anno Stefano Bollani, il poliedrico pianista e compositore che sarà insignito del Premio "Una Finestra sui Due Mondi" sabato 13 luglio a Casa Menotti.

Per il 62° festival dei Due Mondi Monini celebra anche l'arte della danza, da sempre una delle grandi protagoniste della kermesse, sostenendo uno degli appuntamenti più attesi nel calendario della sezione Danza: My French Valentino, che sarà portato in scena dall'École-Atelier Rudra Béjart di Losanna il 28, 29 e 30 giugno. E proprio a un giovane talentuoso danzatore dell'École-Atelier Rudra Béjart verrà assegnata il 28 giugno, sempre a Casa Menotti, la statuetta "junior": il Premio Giovani "Una Finestra sui Due Mondi" andrà infatti a Pierre Antoine Bardot, che interpreterà proprio Valentino il 28 e il 29 giugno a Spoleto nel balletto My French Valentino.

Spazio infine alla convivialità e al piacere del palato con gli "Aperitivi in Terrazza" per gli artisti protagonisti del Festival a Casa Menotti, rito recuperato da Maria Flora Monini per deliziare gli ospiti della kermesse con i sapori più veri e genuini dell'Umbria – a cominciare dall'extra vergine di casa.

 

Premio Monini Una Finestra sui Due Mondi: la scheda
Il 62mo Festival dei 2Mondi segna un anniversario importante per il Premio “Una Finestra sui Due Mondi”: la sua decima edizione. Fortemente voluto dalla famiglia Monini, il premio è stato infatti istituito nel 2010 dopo che la Fondazione Monini, presieduta da Maria Flora Monini, aveva acquistato la casa del Maestro Giancarlo Menotti, fondatore del Festival di Spoleto. Proprio alla finestra di Casa Menotti il Maestro si affacciava per salutare il pubblico dei 2Mondi insieme ai grandi artisti ospiti del Festival. La Fondazione Monini ha non solo recuperato la casa per realizzarvi un museo e un centro di documentazione sul Festival, ma ha anche voluto riportare in vita la tradizione di quel saluto. Così ogni anno vengono assegnati il Premio “Una Finestra sui Due Mondi” a un big del Festival e il Premio Speciale “Una Finestra sui Due Mondi” a una giovane talento emergente. Per tradizione i vincitori vengono immortalati da uno scatto fotografico alla finestra di Casa Menotti, subito dopo la cerimonia di premiazione
Fonte: Elaborazione Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Condimenti e salse pronte Olio Sponsorizzazioni Conserve vegetali Pubbliche relazioni
 
Tag citati: Bardot Pierre Antoine, Baryšnikov Michail, Bollani Stefano, Casa Menotti, Dafoe Willem, École-Atelier Rudra Béjart, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Gréco Juliette, Malkovich John, Monini, Monini Maria Flora

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati