italiano italiano English English
22/09/2017
Largo Consumo 07-08/2017 - Notizia breve - pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Innovazioni tecnologiche

Ikea e Apple alleate per la realtà aumentata

Il futuro dell'arredamento passa per la realtà aumentata. È quanto lascia pensare l'ultima novità della multinazionale svedese Ikea, che sta per lanciare una app che permette ai clienti-utenti di farsi un'idea «concreta» dei mobili che intendono comprare. Le persone potranno arredare virtualmente casa propria, senza correre il rischio che i loro acquisti risultino inadeguati rispetto all'ambiente in cui desiderano collocarli. Per farlo Ikea si appoggerà a una nuova piattaforma di Apple, ARKit, che vedrà la luce nell'autunno 2017. Annunciata a inizio giugno da Craig Federighi, vice presidente senior del reparto software di Apple, durante l'edizione 2017 della Apple Worldwide Developers Conference (WWDC), è dedicata proprio alla realtà aumentata. «Sarà la prima AR app che ti darà l'opportunità di fare [...]


Nell'articolo:
  • Le precedenti app di Ikea

    Il futuro dell'arredamento passa per la realtà aumentata. È quanto lascia pensare l'ultima novità della multinazionale svedese Ikea, che sta per lanciare una app che permette ai clienti-utenti di farsi un'idea «concreta» dei mobili che intendono comprare. Le persone potranno arredare virtualmente casa propria, senza correre il rischio che i loro acquisti risultino inadeguati rispetto all'ambiente in cui desiderano collocarli.

    Per farlo Ikea si appoggerà a una nuova piattaforma di Apple, ARKit, che vedrà la luce nell'autunno 2017. Annunciata a inizio giugno da Craig Federighi, vice presidente senior del reparto software di Apple, durante l'edizione 2017 della Apple Worldwide Developers Conference (WWDC), è dedicata proprio alla realtà aumentata.

    «Sarà la prima AR app che ti darà l'opportunità di fare decisioni di acquisto», ha spiegato Michael Valdsgaard, capo della divisione Digital Transformation di Ikea, che non ha escluso la possibilità di comprare i mobili attraverso l'applicazione stessa. «Tutti i nostri nuovi prodotti appariranno innanzitutto sulla piattaforma», ha proseguito il manager. Al momento del lancio, i mobili disponibili sull'app iOS saranno tra i 500 e i 600.

    «I negozi sono i nostri beni principali», ha chiarito Valdsgaard. «Ne abbiamo quasi 400 e vogliamo creare il maggior numero possibile di sistemi complementari ai negozi stessi, attraverso il mobile, i social media, la realtà aumentata e partner terzi nel settore dell'ecommerce. Una cosa non sostituisce l'altra, ma sperimenteremo al massimo».

     

    LE PRECEDENTI APP DI IKEA                                                    
    Circa un anno fa la multinazionale svedese aveva rilasciato sulla piattaforma Steam Ikea VR Experience, app che consente in maniera gratuita a tutti i possessori del visore HTC Vive di progettare, personalizzare ed esplorare una cucina in tre dimensioni
    Risale invece alla fine di maggio 2017 Ikea VR Pancake Kitchen, per cucinare pancake virtuali
    Fonte: Elaborazione Largo Consumo

    Nell'articolo:
    • Le precedenti app di Ikea
       
       
      Registrati per leggere il contenuto
       
      Tag argomenti: Mobili e arredamento Tecnologie Tecnologie per il commercio
       
      Tag citati: Apple, Apple Worldwide Developers Conference, AR, ARKit, Federighi Craig, Ikea, Valdsgaard Michael, WWDC

      Notizie correlate

      Percorsi di lettura correlati