italiano italiano English English
30/01/2018
Largo Consumo 01/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Surgelati

Iceland dice addio alla plastica nella Mdd

Iceland, retailer di surgelati attivo nel Regno Unito, vuole escludere le plastiche dall’intero ciclo di vita delle marche private entro 5 anni. Si tratta di 1 milione di t di imballaggi annui, che verrà rimpiazzato con packaging in carta e cellulosa, al 100% riciclabili sia grazie alla raccolta domestica sia a quella in store. La catena sta lavorando in sintonia con i produttori di Mdd e si è impegnata a tenere aggiornati i clienti finali. L’operazione di Iceland (2,79 miliardi di sterline di fatturato) è avvenuta [...]

Nell'articolo:

  • Supermercati plastic-free, le opinioni dei consumatori inglesi

Iceland, retailer di surgelati attivo nel Regno Unito, vuole escludere le plastiche dall’intero ciclo di vita delle marche private entro 5 anni.

Si tratta di 1 milione di t di imballaggi annui, che verrà rimpiazzato con packaging in carta e cellulosa, al 100% riciclabili sia grazie alla raccolta domestica sia a quella in store. La catena sta lavorando in sintonia con i produttori di Mdd e si è impegnata a tenere aggiornati i clienti finali.

L’operazione di Iceland (2,79 miliardi di sterline di fatturato) è avvenuta con la consulenza di Greenpeace.

Supermercati plastic-free, le opinioni dei consumatori inglesi
l’80% desidera che il proprio supermercato di fiducia compia una svolta plastic-free
il 91% sarebbe disposto a consigliare in questo caso l’insegna a parenti e amici
il 68% reputa che tutti gli altri operatori dovrebbero adeguarsi alla scelta di Iceland, almeno sulle private label
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Surgelati Marca commerciale o Private Label Imballaggio in plastica Plastica Ambiente
 
Tag citati: Greenpeace, Iceland

Notizie correlate