01/10/2015
Largo Consumo 10/2015 - Approfondimento - pagina 6 - 1 pagina - Bonin Roberto
 
 
E-commerce

I problemi irrisolti dei Raee

Di per sé, la stipula dell’Accordo rappresenta sicuramente un’ulteriore conquista per il mondo della distribuzione che, tuttavia, non riesce ancora a venire incontro alle reali esigenze di tutti quegli operatori del proprio ambito per loro natura privi di spazi fisici commerciali in cui effettuare contemporaneamente la vendita e la raccolta dei prodotti dismessi. Proprio in occasione della firma dell’Accordo, Roberto Liscia, presidente di Netcomm, ha sollevato al riguardo alcune importanti osservazioni, lamentando la totale disattenzione verso il mondo dell’on line e sottolineando che «gli obblighi previsti dalla normativa europea rischiano di generare costi che abbattono i vantaggi della vendita tramite Internet, erodendo i margini di profitto dei siti di e-commerce.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Ambiente Riciclo e recupero Raccolta differenziata Raccolta RAEE Normativa
 
Tag citati: Raee, Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, Liscia Roberto, Netcomm, Centro di Coordinamento Raee, Remedia, Governo

Notizie correlate