italiano italiano English English
01/12/2017
Largo Consumo 12/2017 - Notizia di Comunicazione di Impresa - pagina 49 - 2/3 di pagina - Iniz. Redazionali Speciali
 
 
Focus

I laboratori pH: specializzati in ogni ambito del controllo alimentare

L’industria alimentare ha sviluppato certificazioni specifiche per la tutela del consumatore, emesse da enti che, attraverso opportune attività analitiche eseguite presso laboratori accreditati, monitorano l’intero ciclo di vita dei prodotto, dal campo alla tavola. Forte di un’esperienza ultratrentennale, pH srl, fondata nel 1982 e acquisita da TÜV Italia nel gennaio 2013, nei suoi laboratori è in grado di eseguire test in ogni ambito del controllo alimentare mediante metodiche accreditate e monitorate costantemente, tramite la partecipazione a proficiency test nazionali e internazionali. All’accreditamento ISO 17025, si aggiungono anche le certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, a garanzia della qualità dei risultati conseguiti. Oggi l’azienda è inserita nel network internazionale dei laboratori dell’ente, con una presenza nazionale ma...

L’industria alimentare ha sviluppato certificazioni specifiche per la tutela del consumatore, emesse da enti che, attraverso opportune attività analitiche eseguite presso laboratori accreditati, monitorano l’intero ciclo di vita dei prodotto, dal campo alla tavola. Forte di un’esperienza ultratrentennale, pH srl, fondata nel 1982 e acquisita da TÜV Italia nel gennaio 2013, nei suoi laboratori è in grado di eseguire test in ogni ambito del controllo alimentare mediante metodiche accreditate e monitorate costantemente, tramite la partecipazione a proficiency test nazionali e internazionali. All’accreditamento ISO 17025, si aggiungono anche le certificazioni ISO 9001 e ISO 14001, a garanzia della qualità dei risultati conseguiti. Oggi l’azienda è inserita nel network internazionale dei laboratori dell’ente, con una presenza nazionale ma una visione globale dell’attività. Tra i suoi riconoscimenti, pH vanta l’accreditamento n° 0069 Accredia.

Le attività dei laboratori

I laboratori pH operano nei settori food/food contact e ambiente. Vi si effettuano misurazioni e prove su diverse matrici, come alimenti e bevande, acque (potabili, superficiali e di scarico), ambienti idrici, contenitori per alimenti, oggetti ceramici, vetri e cristalli. L’attenzione alla sicurezza in ambito alimentare è un punto di forza storico dell’azienda: basti pensare che nel 1986 fu il suo fondatore a individuare, tra i primi, l’utilizzo dell’alcol metilico nel vino, uno scandalo che provocò la morte di diverse persone e il conseguente crollo del mercato. E proprio dai controlli enologici, nel corso degli anni il campo di interesse di pH è andato progressivamente ampliandosi.

Moca e l'approccio worst case

In particolare, in ambito Moca (Materiali e oggetti a contatto con alimenti), i servizi analitici di pH riguardano: migrazione globale e specifica, test di composizione, contenuto totale, test di screening, test organolettico, risk assessment con approccio worst case. E proprio in quest’ultimo ambito risiede la competenza distintiva. L’approccio worst case si basa sullo studio chimico della molecola, che permette di eseguire la prova sul simulante affine alla molecola oggetto di studio, ponendosi nelle “peggiori condizioni”. Ciò consente ai clienti di pH di contenere i costi di analisi, avendo nel contempo la certezza di immettere sul mercato un prodotto sicuro per il consumatore. Altri punti forti di pH vanno ricercati nella competenza e affidabilità, nei tempi di risposta rapidi e in una qualificata assistenza tecnica.

pH srl
Via Sangallo, 29 - 50028 Tavarnelle Val di Pesa - Loc. Sambuca (FI)
Tel. 055.80961 – Fax 055.8071099
info@phsrl.it – www.tuv.it/ph

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tracciabilità della Filiera Certificazioni
 
Tag citati: Accredia, info@phsrl.it, Iso 14001, Iso 17025, Iso 9001, Moca, pH srl, Tuv Italia, www.tuv.it/ph

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati