italiano italiano English English
01/08/2019
Pianeta Distribuzione 2019 - Approfondimento - pagina 18 - 4 pagine - Mancinelli Marco
 
 
Immobiliarismo commerciale

I centri commerciali europei verso la maturità

Dal recente report “The European Shopping Centres. The Development Story”, realizzato da Cushman & Wakefield e incentrato sullo scenario relativo al comparto degli immobili commerciali, emerge una elevata dinamicità del comparto a livello europeo, in ogni caso caratterizzata sia da fenomeni di contrazione e sia da situazioni, viceversa, di sviluppo. Entrando nei dettagli, nel 2018, sono stati completati circa 2,6 milioni di metri quadrati di nuovi spazi destinati a centri commerciali, circa il 28 per cento in meno rispetto al dato registrato nell’anno precedente e comunque, grazie a questo ulteriore sviluppo, le dimensioni totali del mercato degli shopping center europei sono arrivate a 168,1 milioni di metri quadri. L’anno scorso, il numero delle realizzazioni è stato il più basso degli ultimi 24 anni ed è addirittura paragonabile ai volumi dell’inizio degli anni Novanta, periodo in cui venivano aperti i primi centri commerciali dell’Europa centrale e orientale. Nel Vecchio Continente, lo sviluppo dei centri commerciali è andato rallentando nell’Europa occidentale, dove i completamenti annuali sono calati del -23 per cento. È la Francia a mantenere una posizione di primo piano per lo sviluppo dei centri commerciali in Europa, nonostante una diminuzione del -28 per cento rispetto alla quantità di spazi aperti nel 2017. Mentre una tendenza simile è stata osservata anche in un certo numero di altri Paesi dell’Europa occidentale, risultati lievemente migliori si registrano in Germania, Finlandia e Svezia. Simultaneamente, anche l’Europa centrale e quella orientale hanno registrato una marcata diminuzione (-31 per cento) nello sviluppo dei centri commerciali nel 2018. Lo sviluppo è calato in tutta l’area dove è stata la Turchia a registrare il più netto decremento in termini di completamenti, passati da 1 milione di metri quadri nel 2017 a 0,5 milioni di metri quadri nel 2018. Ciò nonostante, Turchia, Russia e Polonia erano i Paesi più attivi e rappresentavano circa il 50 per cento delle nuove aperture in Europa. Lo studio prevede che tale trend resterà stabile nel prossimo biennio, con 6,5 milioni di metri quadri attualmente in cantiere destinati a essere consegnati entro il 2020.


Nell'articolo:
  • Immobiliarismo commerciale: i principali dati del mercato europeo
  • Centri commerciali: le top 10 nazioni per superficie di sviluppo complessiva 2019-200 (in mln di Mq)
  • Mercato immobiliare commerciale Italia: l’andamento dei rendimenti netti, per tipologia (in %)
  • Centri commerciali: le top 10 nazioni per superficie aggiunta nel 2018 (in mgl di Mq)
  • Centri commerciali: i principali progetti europei (2019-2020)
  • Mercato immobiliare commerciale Italia: i principali investimenti 2019

Nell'articolo:
  • Immobiliarismo commerciale: i principali dati del mercato europeo
  • Centri commerciali: le top 10 nazioni per superficie di sviluppo complessiva 2019-200 (in mln di Mq)
  • Mercato immobiliare commerciale Italia: l’andamento dei rendimenti netti, per tipologia (in %)
  • Centri commerciali: le top 10 nazioni per superficie aggiunta nel 2018 (in mgl di Mq)
  • Centri commerciali: i principali progetti europei (2019-2020)
  • Mercato immobiliare commerciale Italia: i principali investimenti 2019
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Immobili Centri Commerciali Outlet PianetaDistribuzione
 
Tag citati: Boots, Cbre, Cushman & Wakefield, Garage Traversi, Istat, NBA, Starbucks

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati