italiano italiano English English
01/10/2018
Largo Consumo 09-2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Abbigliamento

H&M firma accordo integrativo con i sindacati

È stato siglato il 24 settembre il primo accordo integrativo aziendale tra H&M e le organizzazioni sindacali del commercio Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTuCs, che interessa complessivamente più di 5.000 lavoratori di oltre 150 punti di vendita a marchio H&M, Cos e & Other stories presenti in 17 Regioni. Lo rende noto la stessa Filcams. Una svolta positiva per i dipendenti della multinazionale svedese, dopo la procedura di licenziamento collettivo avviata a livello nazionale nel maggio dello scorso anno e la chiusura di alcuni negozi. L’intesa, che prevede un rafforzamento delle relazioni sindacali finalizzato in primo luogo alla tutela occupazionale, definisce una serie di misure in tema di organizzazione del lavoro, di conciliazione dei tempi con la vita personale e di welfare. Tra i punti qualificanti dell’accordo: la gestione [...]

Nell'articolo:

  • Gruppo H&M: aperture e chiusure del 2018

È stato siglato il 24 settembre il primo accordo integrativo aziendale tra H&M e le organizzazioni sindacali del commercio Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTuCs, che interessa complessivamente più di 5.000 lavoratori di oltre 150 punti di vendita a marchio H&M, Cos e & Other stories presenti in 17 Regioni. Lo rende noto la stessa Filcams.

Una svolta positiva per i dipendenti della multinazionale svedese, dopo la procedura di licenziamento collettivo avviata a livello nazionale nel maggio dello scorso anno e la chiusura di alcuni negozi. L’intesa, che prevede un rafforzamento delle relazioni sindacali finalizzato in primo luogo alla tutela occupazionale, definisce una serie di misure in tema di organizzazione del lavoro, di conciliazione dei tempi con la vita personale e di welfare.

Tra i punti qualificanti dell’accordo: la gestione condivisa a livello decentrato dell’organizzazione del lavoro, nell’ambito di linee guida definite a livello nazionale, attraverso programmazione degli orari e regolamentazione dei carichi; condizioni di miglior favore in ordine a part-time post maternità; congedo per formazione; congedo per il lavoratore padre; aspettativa e anticipo Tfr.

Prevista la convocazione di assemblee nei punti di vendita per condividere con i lavoratori i termini e i contenuti dell’intesa siglata.

Gruppo H&M: aperture e chiusure del 2018
aperture programmate
380
chiusure programmate
140
aperture al netto
240
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Risorse umane Abbigliamento esterno Abbigliamento Sindacati
 
Tag citati: & Other Stories, COS, Filcams Cgil, Fisascat-Cisl, H&M, Uiltucs

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati