italiano italiano English English
04/01/2018
Largo Consumo 12/2017 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Agricoltura

Grano, intesa tra Barilla e 3mila agricoltori italiani

Un’intesa sul grano duro tra Barilla e tremila aziende agricole di Marche, Umbria, Lazio e Toscana. Il prezzo è fino al 20% in più rispetto a quello di mercato, al momento oscillante tra 200 e 250 euro a tonnellata. Un impegno contenuto nei nuovi contratti di coltivazione che, dopo dieci anni, diventano triennali. I vantaggi sono per tutti: l’azienda avrà a disposizione un prodotto di qualità e sostenibile, mentre gli agricoltori saranno garantiti per un triennio da un prezzo di vendita stabile, generato da una quota fissa e una variabile legata alle quotazioni della borsa merci. Inoltre, riceveranno un premio supplementare in base alla qualità proteica del...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Il sito Barilla di Ascoli in numeri

Un’intesa sul grano duro tra Barilla e tremila aziende agricole di Marche, Umbria, Lazio e Toscana. Il prezzo è fino al 20% in più rispetto a quello di mercato, al momento oscillante tra 200 e 250 euro a tonnellata. Un impegno contenuto nei nuovi contratti di coltivazione che, dopo dieci anni, diventano triennali. I vantaggi sono per tutti: l’azienda avrà a disposizione un prodotto di qualità e sostenibile, mentre gli agricoltori saranno garantiti per un triennio da un prezzo di vendita stabile, generato da una quota fissa e una variabile legata alle quotazioni della borsa merci. Inoltre, riceveranno un premio supplementare in base alla qualità proteica del prodotto e al rispetto del decalogo di sostenibilità Barilla. Dei volumi acquistati attraverso il nuovo accordo pluriennale, il 40% sono di grano di alta qualità con le varietà aureo e svevo sviluppati da Barilla in collaborazione con un’azienda sementiera italiana e particolarmente adatti al clima del centro sud. Il grano raccolto nelle quattro regioni viene poi macinato nel mulino di Casteplanio, nelle Marche. 

Il sito Barilla di Ascoli in numeri
Linea da 29 tipologie di prodotto
36 mila tonnellate prodotte ogni giorno
200 addetti
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati diffusi da Sole 24 Ore

 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pasta Cereali Agricoltura
 
Tag citati: Barilla

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati