italiano italiano English English
02/05/2018
Largo Consumo 05/2018 - Approfondimento - pagina 81 - 2 pagine e 1/3 - Liuni Floriana
 
 
Ricerca: Puericultura

Gli orientamenti delle mamme d’oggi

Cambia il modo di essere genitori, cambiano i comportamenti di consumo destinati ai bambini. Lo evidenzia la 5a edizione del report sulla maternità Matercom, un panel dedicato ai consumi dei bambini da 0 a 36 mesi e alla conseguente spesa delle famiglie finalizzata a questo scopo. Il target dei bambini da 0 a 36 mesi in Italia si conferma in continuo calo: secondo Istat, 474.000 bimbi nel 2016, 12.000 unità in meno dell’anno precedente (2,4% in meno). Anche gli individui residenti diminuiscono: se nel 2015 i bimbi sotto i 3 anni erano 1,5 milioni e 44.127, l’anno successivo erano 52.000 in meno. Nel 2016 l’“indicatore di fecondità” assegnava in media 1,34 figli per donna, mentre si evidenziava un cambiamento nella composizione etnica della popolazione dovuto alle ondate migratorie soprattutto dell’ultimo decennio.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Infanzia Alimenti per l´infanzia Giocattoli Consumi e Consumatori
 
Tag citati: Aveeno, Bébé Confort, Chicco, Coop, Demo Istat, Facebook, Fissan, Fresh&Clean (86%), Granarolo, Hipp, Huggies, Istat, Johnson&Johnson, Matercom, Mellin, Mustela, Nestlé, Nuby, Pampers, Pillo, Toujour, Trudi

Notizie correlate