italiano italiano English English
01/06/2017
Largo Consumo 06/2017 - Approfondimento - pagina 61 - 3 pagine - Còndina Raffaella
 
 
Franchising

Gli alleati delle insegne

La gdo nel franchising è cresciuta consolidandosi ed espandendosi sia territorialmente sia in termini di innovazione del modello di business. L’area food è presidiata da marchi consolidati che generano un fatturato aggregato di circa 7.354 milioni di euro con un peso relativamente all’intero comparto franchising pari al 31,52%, l’area non food della gdo franchising genera un valore di circa 1.375 milioni di euro, con un peso relativamente all’intero comparto franchising pari al 5,9%. Le insegne del food e del non food della gdo in franchising hanno storie importanti e si sono consolidate nel tempo grazie soprattutto alla implementazione delle centrali d’acquisto e della logistica, oltre che della gestione delle promozioni e dei volantini.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Franchising Grande Distribuzione Distribuzione organizzata
 
Tag citati: A&O, Adeo, Amazon, Assofranchising, Auchan, Bion, Brico Io, Brico Ok, Bricocenter, Bricofer, Bricoman, C+C, Carrefour, Carrefour Express, Carrefour Market, Casabricocenter, Coin, Coin Casa, Despar, Eat´s, Euronics, Euronics City, Euronics International, Euronics Italia, Euronics Point, Eurospar, Excelsior Milano, Famila, Finiper, Gabrielli, Gardenia, Gruppo Auchan, Il Gigante, Interspar, Iper, La grande i, IperSisa, Issimo, Kelix, Leroy Merlin, Mayota, Mulliez Gerard, NegozioItalia, Newton, Oasi, Ovs, Paese, Paesi, Pam Club, Pam Express, Pam supermercati, Qui c´è, Quick, Selex gruppo commerciale, Simply, Simply Market, Sisa, SisaSuperStore, Sma, Tigre, Tigre Amico, U! Come tu mi vuoi, U2 Supermercato, Unes, Unieuro, Unieuro City, Upim, Upim Blukids, Végé, Zodio

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati