italiano italiano English English
14/05/2018
Largo Consumo 04/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Casa

Gabel-gruppo Aeon, accordo per 120 nuovi corner

La biancheria per la casa made in Italy vola in Giappone: è stato siglato da Gabel un accordo con il gruppo Aeon per l'apertura di 120 corner all'interno dei loro esercizi commerciali. «Cercavamo un contatto ma è stata la multinazionale a cercarci circa un anno fa. Nel 2017 hanno avviato il progetto "le drogherie", vetrina del food made in Italy – spiega Francesca Moltrasio, responsabile comunicazione gruppo Gabel – Il successo è stato tale che hanno deciso di ampliare l'offerta ad altri ambiti dell'eccellenza del nostro...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Gabel in pillole

 

La biancheria per la casa made in Italy vola in Giappone: è stato siglato da Gabel un accordo con il gruppo Aeon per l'apertura di 120 corner all'interno dei loro esercizi commerciali. «Cercavamo un contatto ma è stata la multinazionale a cercarci circa un anno fa. Nel 2017 hanno avviato il progetto "le drogherie", vetrina del food made in Italy – spiega Francesca Moltrasio, responsabile comunicazione gruppo Gabel – Il successo è stato tale che hanno deciso di ampliare l'offerta ad altri ambiti dell'eccellenza del nostro Paese. Così ci hanno contattati, studiati, hanno valutato tutte le fasi della nostra produzione, dal tessuto al packaging. Hanno molto apprezzato il nostro lavoro, le nostre proposte esclusive. Ci siamo piaciuti e abbiamo stretto l'accordo. A settembre l'inaugurazione per noi, rappresentanti del corredo made in Italy».

Gruppo Gabel in pillole
Nasce nel 1957
922 negozi in tutta Italia
4 marchi: Gabel, Somma, Pretti, Vallesusa
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tessile Casa
 
Tag citati: Gruppo Aeon, gruppo Gabel, Moltrasio Francesca, Pretti, Somma, Vallesusa

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati