italiano italiano English English
24/12/2018
Largo Consumo 12/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Farmacie

Fondo F2i entra in Farmacrimi

In seguito al via libera dell’Antitrust, F2i Sgr (Fondi italiani per le infrastrutture) conferma l’acquisizione del gruppo Farmacrimi. Farmacie italiane, società controllata per il 61,2% dal Terzo fondo F2i, ha acquisito da Vincenzo Crimi la totalità del capitale sociale di un gruppo proprietario di 12 farmacie e 14 parafarmacie situate prevalentemente a Roma, oltre che di una società attiva nella distribuzione di farmaci all’ingrosso. Il fondo infrastrutturale guidato dall’amministratore delegato Renato Ravanelli conferma così la sua strategia che punta anche a investire in infrastrutture di carattere socio-sanitario, per garantire ai cittadini servizi essenziali per il loro benessere e le loro necessità: questo porta di fatto alla nascita del [...]

Nell'articolo:

  • Gruppo Farmacrimi, sintesi dei risultati 2017 (in mln €)

In seguito al via libera dell’Antitrust, F2i Sgr (Fondi italiani per le infrastrutture) conferma l’acquisizione del gruppo Farmacrimi.

Farmacie italiane, società controllata per il 61,2% dal Terzo fondo F2i, ha acquisito da Vincenzo Crimi la totalità del capitale sociale di un gruppo proprietario di 12 farmacie e 14 parafarmacie situate prevalentemente a Roma, oltre che di una società attiva nella distribuzione di farmaci all’ingrosso. Il fondo infrastrutturale guidato dall’amministratore delegato Renato Ravanelli conferma così la sua strategia che punta anche a investire in infrastrutture di carattere socio-sanitario, per garantire ai cittadini servizi essenziali per il loro benessere e le loro necessità: questo porta di fatto alla nascita del primo operatore indipendente in Italia, non verticalmente integrato.

F2i getta le basi per una rete di farmacie autonoma e italiana, senza escludere la possibilità di future nuove aggregazioni. L’operazione è di particolare importanza per proseguire nell’ottica di consolidamento di un mercato attualmente molto frammentato, che vede così una nuova opportunità di crescita e assestamento nell’unione tra l’esperienza di F2i e la conoscenza del mercato di Crimi.

Gruppo Farmacrimi, sintesi dei risultati 2017 (in mln €)
fatturato aggregato
110
Ebitda
12
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Farmaci, Medicinali e Farmacie Parafarmaci Economia e Finanza Private equity Ingrosso
 
Tag citati: F2i Sgr, Farmacie italiane, Farmacrimi, Fondi italiani per le infrastrutture, Renato Ravanelli, Vincenzo Crimi

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati