italiano italiano English English
02/05/2017
Largo Consumo 05/2017 - Approfondimento - pagina 31 - 1 pagina - Salomone Luca
 
 
Carni avicole

Fileni, nel segno del biologico

Un progresso testimoniato anzitutto dai numeri quello di Fileni, primo operatore italiano nelle carni avicole biologiche: il fatturato 2015 ha superato 340 milioni di euro (330 nel 2014), con 114.000 tonnellate di carne macellata e investimenti che sfiorano 13 milioni. Molto positivo anche l’andamento dell’occupazione – quasi 1.800 dipendenti, provenienti da oltre 50 Paesi - e il bilancio delle azioni messe in atto per garantire la sostenibilità ambientale. Le buone pratiche e il crescente impegno finanziario su questo versante hanno portato, in 12 mesi, a una riduzione del 10%, del consumo specifico di gas e di elettricità per kg di prodotto finito.


Nell'articolo:
  • Box: Giovanni Fileni: un’azienda “umana”

Nell'articolo:
  • Box: Giovanni Fileni: un’azienda “umana”
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Agricoltura Biologico Avicoli e cunicoli
 
Tag citati: C.S.R., Fileni, Giovanni Fileni, Largo Consumo, Paesi

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati