italiano italiano English English
14/01/2020
Largo Consumo 12/2019 - Notizia breve - pagina 117 - 1/5 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

ExtraRAEE, comparatore di servizi di smaltimento

Mentre procede a buoni ritmi l’organizzazione della raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici in Italia, con un dato, secondo il Centro di coordinamento Raee, del +9% nel primo semestre 2019 rispetto allo stesso periodo 2018 per un quantitativo pari a 156.230 tonnellate avviate a trattamento dall’insieme dei sistemi collettivi, arrivano ulteriori facilitazioni per adempiere ai previsti obblighi di smaltimento.

Mentre procede a buoni ritmi l’organizzazione della raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici in Italia, con un dato, secondo il Centro di coordinamento Raee, del +9% nel primo semestre 2019 rispetto allo stesso periodo 2018 per un quantitativo pari a 156.230 tonnellate avviate a trattamento dall’insieme dei sistemi collettivi, arrivano ulteriori facilitazioni per adempiere ai previsti obblighi di smaltimento. Si tratta del nuovo servizio on line ExtraRAEE lanciato dal consorzio Ecolamp per mettere direttamente in contatto gli utenti professionali e gli operatori del trasporto e del trattamento di questo tipo di rifiuti. In altre parole, un installatore o un’azienda che si trovano in casa dei Raee da smaltire e non sanno a chi rivolgersi, possono oggi avvalersi di questo servizio dedicato, che amplia l’offerta Ecolamp per i professionisti, e risolvere il problema del ritiro e del trattamento di qualsiasi tipologia e quantitativo di Raee. E, soprattutto, è il cliente stesso a poter scegliere la proposta più conveniente tra quelle ricevute dal portale, che è a tutti gli effetti una piattaforma digitale, collegata al sito di Ecolamp a cui sono iscritti oltre 5.000 tra installatori e altri soggetti professionali. L’obiettivo è dunque favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta e questo attraverso un meccanismo molto semplice: basta iscriversi a ExtraRAEE e richiedere un preventivo specificando tipologia e quantità di Raee da conferire e a notificare la richiesta ai fornitori disponibili in quel territorio e per quella specifica tipologia di servizio è il portale stesso. Entro pochi giorni l’utente può così ricevere le offerte elaborate direttamente da fornitori qualificati e in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie: diventa così possibile confrontare i preventivi, scegliere direttamente on line quello ritenuto più adatto alle proprie esigenze e far partire l’ordine.
Pensato appunto per semplificare il processo di ricerca degli smaltitori autorizzati, facilitando la formulazione delle procedure di richiesta e il confronto contemporaneo di più offerte in tempi rapidi, ExtraRaee è del tutto gratuito per gli utenti professionali che richiedono un preventivo e non comporta alcuna commissione applicata ai prezzi indicati dai potenziali fornitori.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Raccolta RAEE
 
Tag citati: Centro di Coordinamento Raee, Ecolamp

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati