italiano italiano English English
02/12/2019
Largo Consumo 12/2019 - Approfondimento - pagina 31 - 1 pagina - Salomone Luca
 
 
Frutta secca

Euro Company punta sull’export

Con un fatturato 2018 di circa 112 milioni di euro, in crescita del 3,84%, e con un +8,49% sul versante degli utili, la ravennate Euro Company è una delle protagoniste del mercato della frutta secca e disidratata, alimenti che, anche grazie al suo contributo, sono stati completamente riscoperti in chiave salutistica e di consumo continuativo. “L’esercizio 2018/2019 – spiega a Largo Consumo il direttore generale, Mario Zani – ha visto un consolidamento dell’ottimo lavoro svolto. Stiamo gettando le basi per un’autentica rivoluzione nel mondo della frutta secca, e nel 2020 lanceremo brand completamente nuovi, sempre più focalizzati, con cui contiamo, ancora una volta, di riscrivere le regole del gioco di questo mercato, esattamente come è successo 10 anni fa con il lancio della linea 099”, la frutta secca a prezzo fisso.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ortofrutta e ortofrutticoli Frutticoltura Frutta secca
 
Tag citati: Euro Company, fruttaebacche.it, Largo Consumo, Zani Mario

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati