italiano italiano English English
02/02/2019
01/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Ranking Gdo

Esselunga leader negli utili, Iper vince sul web

In Italia, la grande distribuzione organizzata sta vivendo anni particolarmente vivaci. Sul fronte web, le insegne competono a colpi di like e visualizzazioni, consapevoli di quanto la comunicazione si stia allontanando sempre più dai media tradizionali. Quanto alle performance economiche, nel 2017 i maggiori operatori hanno ottenuto il record di utili dal 2013, grazie soprattutto alla crescita inarrestabile del canale discount. In termini di giro d’affari, il 2017 si caratterizza appunto per gli ottimi risultati dei discount (+9,7% sul 2016) e della distribuzione organizzata (+6,1%). In affanno, invece, il segmento iper e i format tradizionali. È quanto emerge dall’ultima edizione dell’indagine di R&S Mediobanca. Il rapporto contiene un’analisi approfondita di tutti i principali player della Gdo alimentare italiana e dei big internazionali dal 2013 al 2017. In generale, i maggiori operatori italiani hanno ottenuto il [...]

Nell'articolo:

  • Gdo, i maggiori operatori per fatturato netto, 2017 (in mgl €)
  • Gdo, i migliori brand on line, 2018 (punti indice Bem)
  • Gdo, indicatori della performance commerciale, della redditività, dell’efficienza e della struttura finanziaria

In Italia, la grande distribuzione organizzata sta vivendo anni particolarmente vivaci. Sul fronte web, le insegne competono a colpi di like e visualizzazioni, consapevoli di quanto la comunicazione si stia allontanando sempre più dai media tradizionali. Quanto alle performance economiche, nel 2017 i maggiori operatori hanno ottenuto il record di utili dal 2013, grazie soprattutto alla crescita inarrestabile del canale discount.

Record di utili per la Gdo

In termini di giro d’affari, il 2017 si caratterizza appunto per gli ottimi risultati dei discount (+9,7% sul 2016) e della distribuzione organizzata (+6,1%). In affanno, invece, il segmento iper e i format tradizionali. È quanto emerge dall’ultima edizione dell’indagine di R&S Mediobanca. Il rapporto contiene un’analisi approfondita di tutti i principali player della Gdo alimentare italiana e dei big internazionali dal 2013 al 2017.

In generale, i maggiori operatori italiani hanno ottenuto il record di utili (1.095 milioni di euro nel 2017) dal 2013. Il loro fatturato aggregato, rappresentativo del 97% del mercato della Gdo alimentare nazionale, si è assestato nel 2017 a 83 miliardi di euro (netto di Iva), segnando un incremento del 4,4% sul 2016. Si tratta della maggiore crescita dal 2014.

Sempre più diffuso l’e-commerce, che però non raggiunge i numeri dei colossi esteri.

Scendendo nel dettaglio dei singoli operatori, i maggiori incrementi delle vendite nel 2017 hanno interessato il gruppo Crai (+14,2%), la catena discount Eurospin (+11,1%), Gé (+9,8%) e la catena discount Lillo-Md (+8,8%), che ha preceduto Lidl (+8,5%).

Supermarkets italiani (Esselunga) detiene il primato quanto a utili netti cumulati nel periodo 2013-2017: con 1.245 milioni precede Conad con 872 milioni, Eurospin con 817 milioni, Selex con 618 milioni, Lidl con 398 milioni e VéGé a 320 milioni.

Performance sul web: la classifica 2018

Ipermercati Iper è il brand del settore della grande distribuzione che ha mostrato la migliore performance sul web nel 2018, secondo il ranking stilato da Bem research, confermandosi per il 3° anno consecutivo al vertice della classifica.

Rispetto ad un anno fa, però, Iper vede ridursi nettamente il divario con il 2° classificato, ovvero Esselunga. Inoltre Decathlon è tra i primi 3 l’unico che vede crescere l’indice di visibilità on line Bem rank (+4,5% rispetto al 2017).

Particolarmente brillante la performance di Leon supermercati, che rispetto al 2017 fa un balzo di ben 18 posizioni. In crescita anche Primark. Escono invece dai primi 10 Carrefour, Auchan ed Euronics.

La media del Bem rank nel 2018 per i 35 brand della Gdo considerati è pari a 27,5 punti, contro i 26,8 registrati nel 2017 (variazione del +2,6%).

Considerando i due macro-aggregati che compongono il ranking, si osserva che Ipermercati Iper sembra eccellere per la capacità di essere rintracciata sul web (visibilità on line) o perché gli utenti cercano direttamente il suo brand oppure perché appare nelle prime posizioni di Google per ricerche relative a parole chiave generiche ad alto traffico. Tra le insegne più visibili rientrano anche Esselunga e Coop.

 

Gdo, i maggiori operatori per fatturato netto, 2017 (in mgl €)
Coop
11.575.619
Conad
8.484.154
Selex
9.062.781
Supermarkets italiani (Esselunga)
7.594.741
Eurospin
5.219.106
Carrefour
4.873.822
VéGé
4.507.453
Lidl
4.329.401
Auchan
3.962.360
Despar
3.000.208
Canova 2007 (Finiper-Unes)
2.580.610
Agorà
2.545.082
C3
2.429.721
Sun
2.419.399
Lillo-Md
2.306.866
Pam
2.195.685
D.It
1.725.198
Crai
1.681.626
Bennet
1.357.198
Penny market
1.106.232
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati Mediobanca

 

Gdo, i migliori brand on line, 2018 (punti indice Bem)
Ipermercati Iper 43,8
Esselunga 42
Decathlon 40,1
Coop 37,5
Bricocenter 36,8
Gamestop 35
Leon supermercati 33,3
Primark 32
Unieuro 31,2
Mediaworld 30,7
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati Bem rank

 

Gdo, indicatori della performance commerciale, della redditività, dell’efficienza e della struttura finanziaria
 
var. % media annua fatturato (13-17)
var. % fatturato (16-17)
var. % dipendenti (13-17)
Roi (2017)
Roe (2017)
rotazione del magazzino (2017, giorni)
debt equity ratio % (2017)
Lillo-Md
15,6
8,8
13,1
18,6
30,2
21
207,5
Crai
9,8
14,2
-1,4
11,7
16,7
26
150,5
Lidl
9,2
8,5
38,1
16,9
24,3
20
71,6
VéGé
8
9,8
61,3
11,7
13,8
43
62,6
Eurospin
7,7
11,1
58
23
21,7
17
10,3
Agorà
7,5
7,5
25,6
12,5
10,9
24
21,1
Despar
6
6,9
25,8
6,2
5,5
33
46,4
D.It
5,6
3,2
0
10,2
12,6
29
29,8
C3
4,7
4,2
17,5
11
10,1
47
31,4
Sun
4,7
3,9
6,6
7,6
5,6
35
61,7
Selex
3,6
4,1
5,5
7,9
7,8
33
52,6
Conad
3,1
5,3
-10,4
7,9
10
16
40,5
Supermarkets italiani (Esselunga)
2,8
1,2
12,1
9,7
15,3
20
66,8
Canova 2007 (Finiper-Unes)
1,1
1,6
7,1
7,1
10,4
30
226,7
Coop
0,7
3,4
-0,9
0,6
0
25
196,2
Carrefour
0,6
0,3
-2,1
-2,1
-7,1
31
63,1
Pam
-0,7
-0,4
0,7
3,6
3,1
39
47,8
Bennet
-3,3
-3,1
-12,3
3,7
3,4
40
29,6
Auchan
-5
-1,2
-14,4
-11,3
-45,1
38
337,2
Penny market
n.c.
n.c.
n.c.
-4,4
5,6
24
0
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati Mediobanca
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Grande Distribuzione Distribuzione organizzata Supermercato Ipermercato Discount Rating Economia e Finanza Internet Comunicazione
 
Tag citati: Auchan, BEM Rank, BEMResearch, Carrefour, Conad, Coop, Crai, Esselunga, Euronics, Eurospin, Google, Ipermercati Iper, Leon supermercati, Lidl, Lillo-Md, R&S Mediobanca, Selex, Supermarkets Italiani, Végé

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati