italiano italiano English English
04/04/2019
Largo Consumo 03/2019 - Approfondimento - pagina 97 - 1 pagina - Greguoli Venini Irene
 
 
Vino

Dop e Igp animano i social

I vini Dop e Igp fanno parlare di sé sul web ed è infatti in crescita il numero di consumatori che conversa e condivide immagini di questo tipo di prodotti sui social network, in particolare su Instagram. Tra quelli che ricevono più menzioni e che riscuotono maggior interesse on line ci sono il Prosecco, il Chianti e il Barolo. Ciò accade anche all’estero, in Paesi come gli Stati Uniti, il Regno Unito e la Germania, tra gli altri, a dimostrazione di come le eccellenze made in Italy siano in effetti un veicolo della cultura e dello stile italiano nel mondo. A disegnare questo scenario è il Rapporto 2018 Ismea-Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane Dop (denominazione di origine protetta), Igp (indicazione geografica protetta) e Stg (specialità tradizionale garantita), in cui viene proposta anche un’analisi di social monitoring relativa al comparto food e wine Dop e Igp con l’obiettivo di fotografare...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Comunicazione Prodotti Tipici Internet
 
Tag citati: Ismea

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati