italiano italiano English English
26/01/2018
Largo Consumo 01/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Clima

Da Enea il progetto per salvare pasta, olio e vino

Parte il progetto di ricerca europeo Med-Gold (Oro del Mediterraneo) dedicato a vite, olivo e grano duro, coordinato da Enea con 3 partner industriali leader mondiali: Barilla per la pasta, la spagnola DCoop per l'olio d'oliva e la portoghese Sogrape vinhos per il vino. Con un finanziamento europeo di 5 milioni di euro, verranno realizzati servizi climatici specializzati per ognuna di queste colture, con indicazioni per ottimizzare le tecniche agricole in relazione all'impatto del riscaldamento globale. L’agricoltura è il settore più fortemente influenzato dalla variabilità e dal cambiamento del clima. Da qui l’importanza di servizi innovativi che consentano di dare indicazioni per [...]

Nell'articolo:

  • I membri del team di coordinamento scientifico Med-Gold

Parte il progetto di ricerca europeo Med-Gold (Oro del Mediterraneo) dedicato a vite, olivo e grano duro, coordinato da Enea con 3 partner industriali leader mondiali: Barilla per la pasta, la spagnola DCoop per l'olio d'oliva e la portoghese Sogrape vinhos per il vino. Con un finanziamento europeo di 5 milioni di euro, verranno realizzati servizi climatici specializzati per ognuna di queste colture, con indicazioni per ottimizzare le tecniche agricole in relazione all'impatto del riscaldamento globale.

L’agricoltura è il settore più fortemente influenzato dalla variabilità e dal cambiamento del clima. Da qui l’importanza di servizi innovativi che consentano di dare indicazioni per ottimizzare le tempistiche e le tecniche agricole in relazione al climate change. Tale tipologia di servizi climatici per l’agricoltura consente di fornire informazioni su misura e di agire su un arco temporale anche pluridecennale, rispetto alle attuali previsioni meteo che non vanno oltre i 2-3 giorni, anche per valutare elementi come le rese, misurare le potenzialità di adattamento e aumentare la resilienza del sistema agroalimentare mediterraneo rendendolo più competitivo ed efficiente.

L’ultima fase di Med-Gold prevede l’estensione della metodologia ad un altro prodotto di grandissimo consumo, il caffè, per rafforzare la dimensione globale del progetto anche al di fuori dell’area mediterranea e gettare le basi per fornire servizi climatici alla commodity agricola più importante al mondo.

I membri del team di coordinamento scientifico Med-Gold
Alessandro dell’Aquila, Enea - Laboratorio Modellistica climatica e impatti
Sandro Calmanti, Enea - Laboratorio Modellistica climatica e impatti
Luigi Ponti, Enea - Laboratorio Sostenibilità, qualità e sicurezza delle produzioni agroalimentari
Matteo De Felice, Enea - Divisione Modelli e tecnologie per la riduzione degli impatti antropici e dei rischi naturali
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati ufficiali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Clima e temperature Ambiente Agricoltura Pasta Olio Vino Ricerca e Sviluppo
 
Tag citati: Barila, DCoop, Enea, Med-Gold, Sogrape Vinhos

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati