06/06/2016
Largo Consumo 05/2016 - - Notizia breve - 1 pagina - pubblicato on line
 
 
Commercio elettronico

Consumatori e imprese potranno sfruttare appieno i vantaggi del mercato unico

La Commissione europea ha presentato un pacchetto di misure per consentire ai consumatori e alle imprese di acquistare e vendere online prodotti e servizi in modo più semplice e sicuro in tutta l'UE. Il pacchetto è composto da: una proposta legislativa per contrastare il blocco geografico e altre fo [...] Leggi tutto

La Commissione europea ha presentato un pacchetto di misure per consentire ai consumatori e alle imprese di acquistare e vendere online prodotti e servizi in modo più semplice e sicuro in tutta l'UE.

 

Il pacchetto è composto da: una proposta legislativa per contrastare il blocco geografico ingiustificato e altre forme di discriminazione in base alla nazionalità o al luogo di residenza o di stabilimento; una proposta legislativa sui servizi di consegna transfrontaliera dei pacchi per aumentare la trasparenza dei prezzi e migliorare la sorveglianza normativa; una proposta legislativa per migliorare l'applicazione dei diritti dei consumatori e fornire orientamenti che chiariscano cosa costituisce una pratica commerciale sleale nel mondo digitale.

 

Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario per il Mercato unico digitale: "Troppo spesso coloro che vorrebbero acquistare online non hanno accesso alle offerte più convenienti oppure decidono di non acquistare all'estero perché il costo della consegna è eccessivo o perché non sanno come far valere i propri diritti in caso di complicazioni".

 

Günther H. Oettinger, Commissario responsabile per l'economia e la società digitali: "L'iniziativa per contrastare il blocco geografico garantisce il giusto equilibrio tra l'interesse dei consumatori di effettuare acquisti online senza confini e il bisogno delle imprese di far riferimento a norme certe".

 

Elżbieta Bieńkowska, Commissaria responsabile per il Mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI: "Nel mercato unico non sono ammissibili discriminazioni tra i consumatori europei legate alla volontà di segmentare i mercati lungo i confini nazionali".

 

Vĕra Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere: "Troppe persone in Europa esitano ad acquistare online perché non conoscono i propri diritti o pensano che sarà difficile farli valere. Il mio obiettivo è che i consumatori possano acquistare online con la stessa fiducia che nel mondo fisico".

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Normativa o Legislazione
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Ansip Andrus Bieńkowska Elżbieta Commissione europea Jourová Vĕra Oettinger Günther H. Pmi UE

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati