italiano italiano English English
30/12/2017
Largo Consumo 12/2017 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Sostenibilità

Conad ed Enel insieme per la mobilità elettrica

Conad ed Enel hanno firmato un protocollo d’intesa per favorire lo sviluppo e la diffusione della mobilità elettrica, che prevede l'installazione di circa 250 postazioni di ricarica nei supermercati, centri commerciali e ipermercati presenti dal Nord al Sud Italia. Enel installerà nei parcheggi dei punti vendita Conad le colonnine Pole Station (22 kW), che permettono la ricarica dei veicoli in meno di un’ora, e Fast Recharge (50 kW) in grado di garantire un pieno di energia in circa 20 minuti. La prima infrastruttura Fast Recharge è stata installata presso il supermercato Conad di Altopascio, in provincia di Lucca, e rientra nel [...]

Nell'articolo:

  • Il mercato delle auto ad alimentazione elettrica o ibrida

Conad ed Enel hanno firmato un protocollo d’intesa per favorire lo sviluppo e la diffusione della mobilità elettrica, che prevede l'installazione di circa 250 postazioni di ricarica nei supermercati, centri commerciali e ipermercati presenti dal Nord al Sud Italia. Enel installerà nei parcheggi dei punti vendita Conad le colonnine Pole Station (22 kW), che permettono la ricarica dei veicoli in meno di un’ora, e Fast Recharge (50 kW) in grado di garantire un pieno di energia in circa 20 minuti.

La prima infrastruttura Fast Recharge è stata installata presso il supermercato Conad di Altopascio, in provincia di Lucca, e rientra nel progetto EVA+, cofinanziato dalla Commissione Ue e coordinato da Enel, che prevede 180 punti di ricarica veloce lungo le strade extraurbane per favorire gli spostamenti di lungo raggio.

Nello specifico, l’accordo siglato tra Enel e Conad prevede l’installazione fino a 40 stazioni di ricarica Fast Recharge nei parcheggi dei punti vendita situati in prossimità dei caselli autostradali e circa 210 colonnine Pole Station per veicoli, quadricicli leggeri e motocicli elettrici. Tutte le infrastrutture, grazie alla tecnologia messa a punto da Enel, sono gestite da remoto attraverso il sistema EMM e riconoscono il cliente tramite card dedicata o mediante la app.

 

Il mercato delle auto ad alimentazione elettrica o ibrida
Dal 2005 al 2016 il numero degli autoveicoli elettrici BEV (Battery Electric Vehicle) e PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) è cresciuto a un tasso medio del 41% all'anno
Fonte: E-Mobility Revolution, Ambrosetti-Enel       Largo Consumo

 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Energia Elettricità Automobili Ambiente Distribuzione organizzata
 
Tag citati: Commissione Ue, Conad, EMM, Enel, Eva, Fast Recharge, Pole Station

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati