italiano italiano English English
15/10/2018
Largo Consumo 09-2018 - Approfondimento - pagina 130 - 1 pagina - Torchiani Gianluigi
 
 
Rinnovabili termiche

Con i contributi da parte del Gse

Il contributo delle energie rinnovabili non si esaurisce con la produzione di energia elettrica: ugualmente importante, anche se al momento non altrettanto diffuso, è l’apporto che può essere dato al fabbisogno di energia termica, vale a dire essenzialmente la domanda di calore necessaria per il riscaldamento (e in minima parte raffreddamento) del mondo residenziale e delle attività economiche, la cui copertura è tradizionalmente assicurata dalle inquinanti fonti di origini fossile, in particolare dal gas, che in Italia peraltro siamo costretti a importare dall’estero in grandi quantità. Questo spiega perché, anche nel nostro Paese, da anni si assista all’incentivazione delle rinnovabili termiche, con contributi più o meno diretti che sono elargiti dal Gestore dei servizi energetici (Gse).Ma storicamente, la fonte a cui si fa più ricorso in Italia per migliorare l’efficienza del nostro fabbisogno termico ha poco a che fare con le rinnovabili...


Nell'articolo:
  • Mercato energetico: l'apporto della cogenerazione in Italia

    Nell'articolo:
    • Mercato energetico: l'apporto della cogenerazione in Italia
       
       
      Abbonati per leggere il contenuto
       
      Tag argomenti: Energia Energie rinnovabili
       
      Tag citati: Gse, Mise, Terna

      Notizie correlate

      Percorsi di lettura correlati