02/11/2015
Largo Consumo 11/2015 - Approfondimento - pagina 28 - 1 pagina
 
 
Cosmetici

Comunicare senza ingannare

Il settore dei prodotti per la cura alla persona è quello in cui si registra il maggior numero di interventi da parte dello Iap: l’accusa più frequente è di overpromising. Gli aspetti più diffusi di ingannevolezza riguardano l'assenza o la non dimostrazione di determinate proprietà attribuite al prodotto, o l'attribuzione allo stesso di caratteristiche non tipiche di un cosmetico. Seguono l’ambiguità della comunicazione, l’efficacia non attribuibile a un prodotto cosmetico, i claim i cui risultati sono indimostrabili, i riferimenti ingannevoli.

 
Autore: Mandelli Chiara
 
Tag argomenti: Cosmesi Pubblicità Comunicazione
 
Contenuto riservato agli abbonati
Tag citati: Istituto dell´autodisciplina pubblicitaria Iap Comitato di controllo Giurì Guggino Vincenzo Cosmetica Italia art. 23 del Codice di autodisciplina Iap Regolamento Ue n. 655/2013

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati