italiano italiano English English
23/11/2018
Largo Consumo 11/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Imballaggio

Candy premiato dal Conai

Gias, service di Candy Hoover Group, grazie al “4R_Project” vince il premio speciale per l’ecosostenibilità degli imballaggi di carta assegnato dal Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e si posiziona al secondo posto su 103 casi analizzati dal Bando Prevenzione Conai, che premia le soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2016-2017. Negli ultimi anni Candy ha investito importanti risorse per ristrutturare l’intera gamma packaging del Service con focus sulla sostenibilità ambientale, creando un team dedicato per lo sviluppo e la gestione di un progetto chiamato “4R_Project”: Riduzione, Riciclo, Riutilizzo, Regole. Questi 4 indicatori hanno guidato la riprogettazione degli imballaggi conseguendo risultati straordinari nel mondo packaging...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Scheda di Conai

Gias, service di Candy Hoover Group, grazie al “4R_Project” vince il premio speciale per l’ecosostenibilità degli imballaggi di carta assegnato dal Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e si posiziona al secondo posto su 103 casi analizzati dal Bando Prevenzione Conai, che premia le soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2016-2017. Negli ultimi anni Candy ha investito importanti risorse per ristrutturare l’intera gamma packaging del Service con focus sulla sostenibilità ambientale, creando un team dedicato per lo sviluppo e la gestione di un progetto chiamato “4R_Project”: Riduzione, Riciclo, Riutilizzo, Regole. Questi 4 indicatori hanno guidato la riprogettazione degli imballaggi conseguendo risultati straordinari nel mondo packaging Candy Hoover Service come la riduzione del peso della materia prima, dell’ingombro medio del packaging, del tempo nelle lavorazioni, della tipologia dei materiali e dell’impiego dell’EPS. I benefici, oltre che ambientali, sono stati logistici grazie all’incremento della saturazione degli spazi nei mezzi di trasporto e nel magazzino del 20%. Di conseguenza c’è stata una diminuzione del numero di camion, sia in entrata che in uscita, che hanno determinato una forte riduzione dell’emissione di CO2. Il premio speciale per l’ecosostenibilità degli imballaggi cartacei è stato assegnato al nuovo imballo per le guarnizioni dei frigoriferi, che ha permesso di ridurre il peso unitario dell’imballaggio cartaceo, il volume unitario di trasporto outbound e il cycle time di assiemaggio.
Candy si conferma così un’azienda attenta a tutti i passaggi della catena del valore, grazie ad un sistema innovativo nelle sue attività più rilevanti volte a ridurre i costi e gli sprechi.

Scheda di Conai
Vi aderiscono e 850.000 imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi
Nato sulla base del decreto Ronchi del 1997
Collabora con i Comuni in base a specifiche convenzioni regolate dall’Accordo quadro nazionale con Anci
Indirizza l’attività e garantisce i risultati di recupero di 6 consorzi dei materiali: acciaio (Ricrea), alluminio (Cial), carta/cartone (Comieco), legno (Rilegno), plastica (Corepla), vetro (Coreve)
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Imballaggio in carta Imballaggio Carta e cartone Associazioni e Consorzi Riciclo Raccolta differenziata Elettrodomestici Bianchi Elettrodomestici
 
Tag citati: Candy Hoover Group, Conai, Gias

Notizie correlate