01/04/2014
Largo Consumo 04/2014 - pagina 125 - Notizia di Comunicazione di Impresa - 2/3 di pagine
 
 
Focus

Caldirola - A Vinitaly presenta la nuova linea di vini frizzanti firmati "La Cacciatora"

Chiuso un 2013 positivo, nel quale ha saputo gestire al meglio l’aumento dei prezzi di inizio anno e l’ottima vendemmia autunnale, Caldirola ha iniziato il 2014 con una grande novità, presentata al recente Vinitaly di Verona. Parliamo del lancio dei vini frizzanti La Cacciatora: al momento, la linea [...] Leggi tutto

Chiuso un 2013 positivo, nel quale ha saputo gestire al meglio l’aumento dei prezzi di inizio anno e l’ottima vendemmia autunnale, Caldirola ha iniziato il 2014 con una grande novità, presentata al recente Vinitaly di Verona. Parliamo del lancio dei vini frizzanti La Cacciatora: al momento, la linea si compone di tre prodotti – Chardonnay, Verduzzo e Pinot Rosè – proposti in una bottiglia dalla silhouette elegante e con un pack molto fresco.

 

Un progetto ambizioso

 

In effetti, per Caldirola si tratta di un “rilancio”: infatti, già negli anni Novanta la casa vinicola di Missaglia aveva ottenuto notevoli risultati – oltre un milione di bottiglie vendute – con questa tipologia di vini, continuando quindi a produrli con brand diversi nello stabilimento piemontese di Gattinara. “Si tratta di un progetto ambizioso a cui teniamo molto – spiega Luigi Maggioni, direttore commerciale di Caldirola – che prende le mosse da alcune considerazioni: il crescente successo che stanno vivendo i vini frizzanti in grande distribuzione e nei gusti dei consumatori; l’opportunità di presidiare una dinamica fascia di mercato con una linea adeguatamente “vestita” e firmata La Cacciatora, il nostro brand di punta; le potenzialità di questi vini anche sui mercati esteri”.

 

Per sostenere questa importante diversificazione sul fronte delle bollicine, l’azienda ha varato un importante investimento che riguarda proprio la sua sede storica. Infatti, Caldirola ha deciso di ampliare l’immobile, installandovi una nuova linea per l’imbottigliamento di vini frizzanti e spumanti.

 

Una linea “ad hoc” nella sede di Missaglia

 

 Lo stabilimento di Missaglia si appresta quindi a riaffermare quella forte impronta enologica che in passato era stata poco valorizzata. “La nuova linea produttiva – conferma Demetrio Giudice, responsabile di stabilimento – introdurrà una forte innovazione in fatto di tecnologie, macchinari, know-how e determinerà un profondo ripensamento dell’organizzazione e della pianificazione stessa dell’impianto produttivo”.

 

Dal punto di vista tecnico, i vini frizzanti saranno prodotti in purezza, con lo stesso procedimento utilizzato per gli spumanti. Si tratta di prodotti caratterizzati da una piacevole abboccatura conferita dal residuo degli zuccheri: vini perfetti per un’occasione di consumo allegra e disimpegnata. Caldirola punta molto sul loro successo anche sui mercati internazionali, dove l’azienda continua a crescere.

 

Casa Vinicola Caldirola srl

Via San Bartolomeo, 8 – 23873 Missaglia (Co)

Tel. 039.593121 – Fax 039.9201193

www.caldirola.it

 
Autore: Iniz. Redazionali Speciali
 
Tag argomenti: Spumanti e champagne Vino
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Caldirola Casa Vinicola Caldirola srl Chardonnay Giudice Demetrio La Cacciatora Maggioni Luigi Pinot Rosè Verduzzo Vinitaly www.caldirola.it

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Vino