italiano italiano English English
02/12/2019
Largo Consumo 12/2019 - Approfondimento - pagina 13 - 1 pagina - Pescarmona Stefania
 
 
Collocamenti borsistici

Budweiser, strada in salita

Un percorso di quotazione burrascoso che si è concretizzato in una Ipo dimezzata da circa 5 miliardi di dollari. Così si è chiuso il collocamento di Budweiser brewing company Apac, questo il nome della divisione asiatica di Anheuser- Busch inbev (Ab inbev), che inizialmente puntava a quotarsi sulla Borsa di Hong Kong a luglio con una raccolta potenziale di 9,8 miliardi di dollari. Ma che – in coincidenza con le tensioni sui mercati generate dalle proteste a Hong Kong – è stata costretta a un rinvio, dimezzando drasticamente l’obiettivo di raccolta. Budweiser infatti prevedeva inizialmente di sbarcare a Hong Kong come azienda da 64 miliardi di dollari locali, ma il progetto era stato accantonato. Al secondo tentativo, Ab inbev ha rilanciato l’offerta, ma solo dopo aver venduto le sue attività australiane alla giapponese Asahi group holdings per circa 11 miliardi di dollari. In questo modo si è dimezzata pure la dimensione della divisione che racchiude le attività legate all’area dell’Asia e del Pacifico diAb inbev.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Birra Borsa
 
Tag citati: Ab-Inbev, AnheuserBusch InBev, Asahi group holdings, Budweiser brewing company Apac, Corona, Craps Jan, Harbin, Hoegaarden Rosée, Pearl bridge partners, SABMiller, Stella Artois, Sullivan Andrew, Uber technologies

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Birra