01/10/2014
Largo Consumo 10/2014 - pagina 125 - Notizia breve - 1/8 di pagina
 
 

Bolton aumenta le gratifiche produttive

Bolton Alimentari , la multinazionale nota per i marchi Rio Mare e Simmenthal , ha siglato un’intesa con le delegazioni dei sindacati Fai , Flai e Uila , imperniata sull’armonizzazione dei trattamenti che vigono per gli stabilimenti di Aprilia (Latina), appartenente fino al 2012 a Kraft , e di Cerme [...] Leggi tutto

Bolton Alimentari, la multinazionale nota per i marchi Rio Mare e Simmenthal, ha siglato un’intesa con le delegazioni dei sindacati Fai, Flai e Uila, imperniata sull’armonizzazione dei trattamenti che vigono per gli stabilimenti di Aprilia (Latina), appartenente fino al 2012 a Kraft, e di Cermenate (Como). È previsto per il tutto il periodo dal 2014 al 2016 un premio di produzione variabile dai 6.065 euro per il sito lombardo (il +37% rispetto al triennio precedente) ai 6.240 per quello laziale, incrementato del 14,5%, mentre per l’anno 2016 il premio in entrambi gli stabilimenti è fissato a 2.140 euro. Altre novità dell’accordo riguardano una serie di aspetti: dalla valorizzazione delle relazioni industriali, alla tutela dell’occupazione, alla flessibilità di orario in entrata e in uscita per gli impiegati, all’istituzione di un libretto formativo

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Conserve ittiche Risorse umane Stipendi o retribuzioni
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Bolton Alimentari Fai Flai Kraft Rio Mare Simmenthal Uila

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati