01/09/2014
Largo Consumo 09/2014 - pagina 123 - Notizia breve -
 
 

Benefit più alti agli addetti italiani Nestlè

Raggiunto con i sindacati, al termine di un lungo confronto, l'accordo integrativo Nestlè . Riguarda il contratto che resterà in vigore per i prossimi 3 anni, fino al 2016, destinato a regolamentare la vita lavorativa dei 3.100 dipendenti italiani della multinazionale del food. [...] Leggi tutto

Raggiunto con i sindacati, al termine di un lungo confronto, l'accordo integrativo Nestlè. Riguarda il contratto che resterà in vigore per i prossimi 3 anni, fino al 2016, destinato a regolamentare la vita lavorativa dei 3.100 dipendenti italiani della multinazionale del food. Prevede un premio di produzione complessivo, distribuito nell'arco di tutto il periodo, di 6.510 euro, in incremento di 12 punti percentuali rispetto al triennio precedente. E' possibile agganciarlo in 3 step, il primo quest'anno per 2.050 euro, il secondo il prossimo anno per 2.170 euro e altri 2.290 euro nel 2016. Tra gli obbiettivi che rientrano nella valutazione del benefit rientra per la prima volta un parametro di competitività, valido per l'intero gruppo, in chiave di performance sul mercato italiano.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Dolciari Gelati Risorse umane Stipendi o retribuzioni
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Nestlé

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Gelati