italiano italiano English English
01/03/2019
Largo Consumo 03/2019 - Approfondimento - pagina 25 - 1 pagina - Arnolfo Barbara
 
 
Energia elettrica

Attivazioni non richieste

Lavorano per i settori più disparati e ci contattano periodicamente, durante il giorno e la sera, in settimana e nel weekend, ma raramente, bisogna ammetterlo, sono forieri di buoni affari. Si tratta dei call center, utilizzati sempre di più, soprattutto dalle grandi aziende, non solo per effettuare indagini di mercato, sondaggi, per fornire informazioni, assistenza o supporto commerciale ai propri clienti, ma anche per acquisirne di nuovi. Il tutto avviene attraverso un’attività denominata “teleselling”, con cui si promuovono e vendono i prodotti più svariati. È così che di tanto in tanto capita di interagire con operatori, talvolta piuttosto tenaci, che dall’Italia o dall’estero tentano in tutti i modi di convincerci a stipulare nuovi e, a loro dire, più vantaggiosi contratti.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Frodi e Truffe Call center e Contact center Crimine Energia Elettricità Promozioni Fidelizzazione, Direct marketing e Crm Normativa
 
Tag citati: Agcm, Autorità garante della concorrenza e del mercato, Enel Energia, Prima consulenza, Switch power, Union

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati