italiano italiano English English
16/05/2018
Largo Consumo 04/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Vino

Assoenologi e Onav insieme per il made in Italy

Assoenologi e Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino) tornano a collaborare e a progettare futuri lavori su 3 fronti: quello editoriale, la Convi - Confederazione nazionale del vino italiana, e un importantissimo progetto di formazione degli studenti italiani di enologia e viticultura a partenza immediata, i cui dettagli sono stati discussi dai presidenti a porte chiuse e che presto saranno divulgati. In occasione della presentazione del volume di Assoenologi “Vinifera. L’Italia del vitigni”, Vito Intini (Onav) ha parlato di «un grande cambiamento culturale che ha rivoluzionato il vino italiano: un’evoluzione caratterizzata dall’orgoglio dei produttori e dalla loro prontezza nel capire che il [...]

Nell'articolo:

  • Assoenologi e Onav, informazioni utili

Assoenologi e Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino) tornano a collaborare e a progettare futuri lavori su 3 fronti: quello editoriale, la Convi - Confederazione nazionale del vino italiana, e un importantissimo progetto di formazione degli studenti italiani di enologia e viticultura a partenza immediata, i cui dettagli sono stati discussi dai presidenti a porte chiuse e che presto saranno divulgati.

In occasione della presentazione del volume di Assoenologi “Vinifera. L’Italia del vitigni”, Vito Intini (Onav) ha parlato di «un grande cambiamento culturale che ha rivoluzionato il vino italiano: un’evoluzione caratterizzata dall’orgoglio dei produttori e dalla loro prontezza nel capire che il consumatore vuole sapere cosa è successo nella bottiglia e prima della bottiglia. Un percorso che può essere narrato e garantito solo dalla presenza dell’enologo in cantina, oggi fondamentale, ma un tempo vista con sospetto».

«Passione, cultura ed emozione» sono invece le parole con cui Riccardo Cotarella (Assoenologi) ha definito non solo il suo rapporto con il vino, ma anche quello di tutte le categorie che ne vengono attratte, dai produttori agli enologi, dai comunicatori ai consumatori, «perché il vino è un mondo che coinvolge. Solo tutelando e valorizzando il territorio si difende il vitigno».

Assoenologi
fondata nel 1891
scopi: promozione e tutela professionale dell’enologo e dell’enotecnico sotto il profilo etico, giuridico ed economico
Onav
fondata nel 1951, riconosciuta nel 1981
9.500 iscritti
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati ufficiali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Associazioni e Consorzi MADE IN ITALY Libri Comunicazione Formazione Eventi
 
Tag citati: Assoenologi, Confederazione nazionale del vino italiana, Convi, Onav, Organizzazione nazionale assaggiatori di vino, Riccardo Cotarella, Vinifera. L’Italia del vitigni, Vito Intini

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati