21/06/2017
Largo Consumo 05/2017 - Notizia di Comunicazione di Impresa - pagina 69 - 2/3 di pagina - Iniz. Redazionali Speciali
 
 
Focus

America Graffiti: sapori e atmosfera anni ’50 per un franchising in crescita

America Graffiti nasce a Forlì nel 2008 dalla grande passione per la buona cucina e l’America anni ’50 di Riccardo La Corte che, dopo anni di studio e viaggi negli States, apre con la moglie Cinzia il suo America Graffiti, ispirandosi ai tipici diner americani cui aggiunge un pizzico di italianità. Questa idea di ristorante ha subito successo e dal 2010, con il coinvolgimento di Fabio La Corte Stefano Landi prima e di Giordano Gian Maria Emendatori poi, viene inserita in un progetto imprenditoriale diventando modello di business di successo replicabile attraverso il franchising. Oggi la catena conta 63 ristoranti in Italia...

America Graffiti nasce a Forlì nel 2008 dalla grande passione per la buona cucina e l’America anni ’50 di Riccardo La Corte che, dopo anni di studio e viaggi negli States, apre con la moglie Cinzia il suo America Graffiti, ispirandosi ai tipici diner americani cui aggiunge un pizzico di italianità. Questa idea di ristorante ha subito successo e dal 2010, con il coinvolgimento di Fabio La Corte e Stefano Landi prima e di Giordano e Gian Maria Emendatori poi, viene inserita in un progetto imprenditoriale diventando modello di business di successo replicabile attraverso il franchising. Oggi la catena conta 63 ristoranti in Italia. 

Un'ampia offerta su più format

Varietà del menu, ambiente anni ’50, eccellente rapporto qualità/prezzo, atmosfera coinvolgente e divertente sono i tratti distintivi dei locali della catena America Graffiti, che propone due format: Diner Restaurant, tipica tavola calda statunitense con servizio al tavolo (superficie media di 450 mq); Fast Food, ispirato ai classici americani (in media 150 mq, senza servizio al tavolo). Entrare in America Graffiti significa unirsi ad una rete solida e affidabile con un’ampia offerta di servizi rivolti ai propri franchisee interamente gestiti a livello centrale dai nuovissimi Headquarters da uno staff di oltre 30 persone. Sviluppo immobiliare: dalla progettazione alla realizzazione, dalla pianificazione economica al financing. Ricerca e sviluppo: organizzazione della supply-chain, sviluppo del menu e partner logistici dedicati.  Addestramento e supporto, grazie all’Academy interna; IT: supervisione e supporto di software e hardware fornito ai locali, dal sistema gestionale agli inventari. Marketing & communication: attività promozionali, partnership e organizzazione eventi. Amministrazione: consulenza commerciale e finanziaria per tutto il network. Il format è molto caratterizzato dal punto di vista dell’arredamento e dell’atmosfera creata da suoni (digital signage originale), luci e colori, cui si aggiungono i sapori del menù, che propone la cucina americana interpretata con il gusto italiano. 

L'Academy di America Graffiti

America Graffiti Franchising si è dotata nel 2012 dell’Academy, scuola di formazione interna che mira a trasmettere il know-how aziendale rendendo replicabile in ogni locale la guest experience unica di America Graffiti. Presso i nuovi Headquarters, dotati di aula polifunzionale all’avanguardia, show cooking ed un vero e proprio diner interno comprensivo di cucina e sala, l’Academy segue la selezione del personale, la formazione del management e degli staff dei nuovi locali in apertura, proseguendo a locale avviato con servizio di consulenza e controllo per mantenere alti il livello del servizio e le performance del locale. Nel futuro prossimo ci sono 15 locali in apertura in Italia e uno all’estero. L’azienda punta ad avere cento ristoranti entro il 2018, arrivando a dare lavoro come indotto a oltre 2.000 persone.

America Graffiti Franchising srl
Via Costanzo II, 13 – 47121 Forlì (FC)
Telefono: 0543.751074
www.americagraffiti.it

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione Franchising
 
Tag citati: America Graffiti, Emendatori Gian Maria, Emendatori Giordano, La Corte Fabio, La Corte Riccardo, Landi Stefano, www.americagraffiti.it

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati