italiano italiano English English
01/03/2018
Largo Consumo 02/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Finanza e prestiti

Amazon, accordo con BofA per entrare nel mercato creditizio

Prosegue la diversificazione del business di Amazon. Il colosso dell'e-commerce si prepara a entrare nel mondo dei prestiti, puntando sull’alleanza con la seconda banca americana per nuemro di client, Bank of America (BofA). L’obiettivo è sviluppare la divisione Amazon Lending, lanciata nel 2011 per erogare denaro alle piccole aziende che già vendono prodotti o servizi attraverso il canale di e-commerce. Grazie all’intesa con BofA, Amazon ridurrà il rischio e avrà più facilmente accesso a capitali, ma con un ingresso graduale nel mondo del risparmio. La strategia prevede l’erogazione di prestiti compresi tra i mille e i 750milia dollari a piccole...

All'interno dell'articolo:

Tabella – La strategia di Amazon nell'ambito dell'accordo con BofA

Prosegue la diversificazione del business di Amazon. Il colosso dell'e-commerce si prepara a entrare nel mondo dei prestiti, puntando sull’alleanza con la seconda banca americana per nuemro di client, Bank of America (BofA). L’obiettivo è sviluppare la divisione Amazon Lending, lanciata nel 2011 per erogare denaro alle piccole aziende che già vendono prodotti o servizi attraverso il canale di e-commerce. Grazie all’intesa con BofA, Amazon ridurrà il rischio e avrà più facilmente accesso a capitali, ma con un ingresso graduale nel mondo del risparmio. La strategia prevede l’erogazione di prestiti compresi tra i mille e i 750milia dollari a piccole aziende, concedendo fino a un anno di tempo per la restituzione e con tassi che possono variare dal 6% al 14%. Secondo gli ultimi dati, tra giugno 2016 e giugno 2017, Amazon avrebbe erogato finanziamenti per un miliardo di dollari. Secondo i media Usa il coivolgimento di BofA è iniziato a ottobre 2016 con una credit facility da 500 milioni di dollari. La facility ora è aumentata a 600 milioni. Il colosso di Jeff Bezos intanto lavora anche a uno sbarco nelle sanità, puntando a fornire prodotti agli ospedali e alle cliniche.

La strategia di Amazon nell'ambito dell'accordo con BofA
erogazione di prestiti compresi tra i mille e i 750 mila dollari a piccole aziende
fino a un anno di tempo per la restituzione
tassi variabili dal 6% al 14%
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Credito e Banche
 
Tag citati: Amazon, Bank of America, Bezos Jeff

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati