italiano italiano English English
02/12/2019
Largo Consumo 12/2019 - Approfondimento - pagina 9 - 1 pagina - Salomone Luca
 
 
Riflessione in copertina

Amazon, è giusto e sicuro lasciare decidere ad un algoritmo il futuro dei lavoratori?

Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 9/2019

Il software di Amazon che traccia e raccoglie i dati sulla produttività dei dipendenti ha deciso, autonomamente, di licenziarne più di 300, operanti nel centro logistico di Baltimora, in quanto trovati sotto gli standard minimi di resa.

Poiché anche un algoritmo creato e programmato da esseri umani potrebbe sbagliare nel valutare la produttività di un lavoratore, se si accertasse a licenziamento avvenuto, che il software si fosse sbagliato, chi dovrebbe rispondere della sua errata decisione?

Rispondono

Luigi Schettini, Division manager largo consumo Articolo1

Serena Apicella, Hr director Birra Peroni

Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 9/2019

Il software di Amazon che traccia e raccoglie i dati sulla produttività dei dipendenti ha deciso, autonomamente, di licenziarne più di 300, operanti nel centro logistico di Baltimora, in quanto trovati sotto gli standard minimi di resa.

Poiché anche un algoritmo creato e programmato da esseri umani potrebbe sbagliare nel valutare la produttività di un lavoratore, se si accertasse a licenziamento avvenuto, che il software si fosse sbagliato, chi dovrebbe rispondere della sua errata decisione?

Rispondono

Luigi Schettini, Division manager largo consumo Articolo1

Serena Apicella, Hr director Birra Peroni

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Risorse umane Lavoro, Occupazione
 
Tag citati: Amazon, Apicella Serena, Articolo1, Birra Peroni, Schettini Luigi

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati