italiano italiano English English
16/03/2018
Largo Consumo 02/2018 - Notizia di Comunicazione di Impresa - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Focus

Alimentaria 2018 stimola il dialogo tra operatori e con altre culture

Torna Alimentaria, il salone internazionale dell’alimentazione, delle bevande e del foodservice, in mostra dal 16 al 19 aprile a Barcellona.

Organizzata in collaborazione con Hostelco (Fiera internazionale delle attrezzature per ristoranti, hotel e servizi di catering), la manifestazione prevede novità e focus su comparti specifici in forte espansione

Nuovi trend e tradizioni locali

Anzitutto i cibi halal, ossia consentiti dalla dieta musulmana. Questi prodotti rappresentano il 16% del consumo mondiale di alimenti e bevande e valgono più di 40 milioni di euro per la sola economia Ue. Sono oltre 250 i produttori certificati halal in Spagna, molti dei quali esporranno ad Alimentaria.

Spazio ovviamente anche alle specialità locali, incluse quelle lattiero-casearie, di cui la Penisola iberica è tra i maggiori player. In Spagna questa industria genera ogni anno volumi per 6,5 milioni di t e vendite per 13 milioni di euro, dando lavoro a 60.000 persone. Ben 150 importanti aziende del settore saranno presenti alla manifestazione.

Altro comparto di punta è poi l’olio di oliva: la Spagna è leader mondiale per produzione ed esportazione (46%). I visitatori potranno gustarlo allo speciale evento Olive oil bar.

Business, formazione e intrattenimento

Alimentaria ospita Intervin, il più importante salone spagnolo di vini, distillati e liquori. Circa 800 le cantine locali che presenteranno i loro prodotti, davanti a una platea di 32.000 persone attese, inclusi 650 buyer specializzati (350 nazionali e 300 stranieri), invitati appositamente.

Alimentaria experience è invece il contenitore in cui avranno luogo 200 tra attività, workshop, degustazioni e spettacoli di cucina con un selezionato gruppo di chef stellati. Infine Alimentaria hub è lo spazio dedicato a cultura, tendenze, innovazione e business, con più di 11.200 incontri tra buyer internazionali e aziende espositrici provenienti da oltre 70 Paesi.

www.alimentaria-bcn.com

Alimentaria 2018 in cifre: area, espositori, visitatori
area espositiva
100.000 mq
espositori
4.500
espositori stranieri
27%
visitatori attesi
150.000
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati ufficiali

Torna Alimentaria, il salone internazionale dell’alimentazione, delle bevande e del foodservice, in mostra dal 16 al 19 aprile a Barcellona.

Organizzata in collaborazione con Hostelco (Fiera internazionale delle attrezzature per ristoranti, hotel e servizi di catering), la manifestazione prevede novità e focus su comparti specifici in forte espansione

Nuovi trend e tradizioni locali

Anzitutto i cibi halal, ossia consentiti dalla dieta musulmana. Questi prodotti rappresentano il 16% del consumo mondiale di alimenti e bevande e valgono più di 40 milioni di euro per la sola economia Ue. Sono oltre 250 i produttori certificati halal in Spagna, molti dei quali esporranno ad Alimentaria.

Spazio ovviamente anche alle specialità locali, incluse quelle lattiero-casearie, di cui la Penisola iberica è tra i maggiori player. In Spagna questa industria genera ogni anno volumi per 6,5 milioni di t e vendite per 13 milioni di euro, dando lavoro a 60.000 persone. Ben 150 importanti aziende del settore saranno presenti alla manifestazione.

Altro comparto di punta è poi l’olio di oliva: la Spagna è leader mondiale per produzione ed esportazione (46%). I visitatori potranno gustarlo allo speciale evento Olive oil bar.

Business, formazione e intrattenimento

Alimentaria ospita Intervin, il più importante salone spagnolo di vini, distillati e liquori. Circa 800 le cantine locali che presenteranno i loro prodotti, davanti a una platea di 32.000 persone attese, inclusi 650 buyer specializzati (350 nazionali e 300 stranieri), invitati appositamente.

Alimentaria experience è invece il contenitore in cui avranno luogo 200 tra attività, workshop, degustazioni e spettacoli di cucina con un selezionato gruppo di chef stellati. Infine Alimentaria hub è lo spazio dedicato a cultura, tendenze, innovazione e business, con più di 11.200 incontri tra buyer internazionali e aziende espositrici provenienti da oltre 70 Paesi.

www.alimentaria-bcn.com

Alimentaria 2018 in cifre: area, espositori, visitatori
area espositiva
100.000 mq
espositori
4.500
espositori stranieri
27%
visitatori attesi
150.000
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati ufficiali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Fiere Cibi Etnici Alimentare Agroalimentare Soc RELIGIONE Vino Lattiero Caseario Olio Ristorazione Funzione acquisti Tecnologie Innovazione Tecnologie per il commercio
 
Tag citati: Alimentaria, Fiera internazionale delle attrezzature per ristoranti, hotel e servizi di catering, Hostelco, Intervin

Notizie correlate