italiano italiano English English
08/11/2017
Largo Consumo 10/2017 - Notizia di Comunicazione di Impresa - Pubblicato on line - Iniz. Redazionali Speciali
 
 
Focus

Al Salone dei Pagamenti tutto sull’evoluzione del pay nell’era 4.0

Innovazione nei servizi di pagamento, un confronto sulla “payvolution”, integrazione fra tecnologie digitali, commercio e marketing. Tra banche, imprenditori Fintech, pubblica amministrazione e professionisti che credono nella forza dell’innovazione. Tutto questo è il Salone dei Pagamenti, in programma al Mico Milano Congressi da mercoledì 22 a venerdì 24 novembre. Un appuntamento che, nella passata edizione del 2016, ha registrato ben 6 mila iscrizioni e 80 conferenze (tutte al completo) a cui hanno partecipato 300 relatori, 88 partner e 16 startup per la presentazione dei loro progetti innovativi.

Perché partecipare

Giunto alla seconda edizione, il Salone rappresenta un evento indispensabile per moltissime figure professionali. In particolare, quelle toccate più da vicino dall’evoluzione 4.0: professionisti bancari, che possono trovare le novità sulla digital transformation, i big data, i servizi di pagamento e la multicanalità. I dipendenti e gli esperti d’azienda, per scoprire le più avanzate soluzioni di mobile payment e pagamenti virtuali per il loro business. Ma anche chi lavora nelle pubbliche amministrazioni, che può disporre delle più moderne soluzioni per andare incontro alle esigenze del cittadino. E ancora liberi professionisti e partite Iva, chi lavora nelle università e nelle scuole. Le informazioni sui prodotti e i servizi più vantaggiosi si potranno ottenere in anteprima negli stand dei numerosi partner del Salone.

I temi

I contenuti dell’edizione 2017 sono stati organizzati in nove aree tematiche: oltre alle iniziali sessioni plenarie, si parlerà di Futuro dei pagamenti, Mobile & millennials, Pagamenti e società digitale, Fintech & regtech, Bank (R)evolution, Shopping senza contante, Trend regolamentari e Sicurezza. Per ogni workshop (consultabile sul sito ufficiale del Salone) sono stati individuati i principali target interessati. Nello specifico, il Salone ruoterà intorno alle nuove tendenze dei pagamenti per il commercio elettronico e al dettaglio, alle novità legate alle carte e al loro uso, alla sicurezza per tutti i tipi di pagamenti, all’esperienza dei consumatori. Ma si approfondiranno anche i temi dell’inclusione finanziaria, dei big data e dell’intelligenza artificiale. Si parlerà di startup e sarà inoltre possibile partecipare ad approfondite sessioni di educazione finanziaria.  

Il Salone dei Pagamenti è organizzato da ABIServizi su pagamenti e innovazione.

Per informazioni:

segreteria@salonedeipagamenti.com

Innovazione nei servizi di pagamento, un confronto sulla “payvolution”, integrazione fra tecnologie digitali, commercio e marketing, tra banche, imprenditori Fintech, pubblica amministrazione e professionisti che credono nella forza dell’innovazione. Tutto questo è il Salone dei Pagamenti, in programma al Mico Milano Congressi da mercoledì 22 a venerdì 24 novembre. Un appuntamento che, nella passata edizione del 2016, ha registrato ben 6 mila iscrizioni e 80 conferenze (tutte al completo) a cui hanno partecipato 300 relatori, 88 partner e 16 startup per la presentazione dei loro progetti innovativi.

Perché partecipare

Giunto alla seconda edizione, il Salone rappresenta un evento indispensabile per moltissime figure professionali. In particolare, quelle toccate più da vicino dall’evoluzione 4.0: professionisti bancari, che possono trovare le novità sulla digital transformation, i big data, i servizi di pagamento e la multicanalità. I dipendenti e gli esperti d’azienda, per scoprire le più avanzate soluzioni di mobile payment e pagamenti virtuali per il loro business. Ma anche chi lavora nelle pubbliche amministrazioni, che può disporre delle più moderne soluzioni per andare incontro alle esigenze del cittadino. E ancora liberi professionisti e partite Iva, chi lavora nelle università e nelle scuole. Le informazioni sui prodotti e i servizi più vantaggiosi si potranno ottenere in anteprima negli stand dei numerosi partner del Salone.

I temi

I contenuti dell’edizione 2017 sono stati organizzati in nove aree tematiche: oltre alle iniziali sessioni plenarie, si parlerà di Futuro dei pagamenti, Mobile & millennials, Pagamenti e società digitale, Fintech & regtech, Bank (R)evolution, Shopping senza contante, Trend regolamentari e Sicurezza. Per ogni workshop (consultabile sul sito ufficiale del Salone) sono stati individuati i principali target interessati. Nello specifico, il Salone ruoterà intorno alle nuove tendenze dei pagamenti per il commercio elettronico e al dettaglio, alle novità legate alle carte e al loro uso, alla sicurezza per tutti i tipi di pagamenti, all’esperienza dei consumatori. Ma si approfondiranno anche i temi dell’inclusione finanziaria, dei big data e dell’intelligenza artificiale. Si parlerà di startup e sarà inoltre possibile partecipare ad approfondite sessioni di educazione finanziaria.

Il Salone dei Pagamenti è organizzato da ABIServizi su pagamenti e innovazione.

Per informazioni:

segreteria@salonedeipagamenti.com

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Strumenti di pagamento Innovazione Tecnologie Internet Tecnologie per il commercio Fiere
 
Tag citati: Mico Milano Congressi, Salone dei Pagamenti

Notizie correlate