italiano italiano English English
23/02/2018
Largo Consumo 01/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Pasta

Al Crea si studia il futuro del grano

Il Genomic Research Center del Crea ha creato in Emilia Romagna, a Fiorenzuola d'Arda (Pc), un campo di grano del futuro per studiare gli effetti dei cambiamenti climatici e dell’aumento di anidride carbonica sulla coltivazione. Nel campo di grano le piante respirano l'aria del 2050, almeno per quanto riguarda la CO2, che è di 570-600 parti per milione. Una concentrazione maggiore di anidride carbonica nell'aria porta ad un aumento della produzione di grano ma ad una dimunizione della qualità: il grano duro conterrà meno proteine, elemento cruciale nella produzione della pasta e parametro più importante per la sua tenuta in [...]

Nell'articolo:

  • I numeri del mercato cerealicolo in Italia: 2016

Il Genomic Research Center del Crea ha creato in Emilia Romagna, a Fiorenzuola d'Arda (Pc), un campo di grano del futuro per studiare gli effetti dei cambiamenti climatici e dell’aumento di anidride carbonica sulla coltivazione. Nel campo di grano le piante respirano l'aria del 2050, almeno per quanto riguarda la CO2, che è di 570-600 parti per milione. Una concentrazione maggiore di anidride carbonica nell'aria porta ad un aumento della produzione di grano ma ad una dimunizione della qualità: il grano duro conterrà meno proteine, elemento cruciale nella produzione della pasta e parametro più importante per la sua tenuta in cottura, ma anche meno ferro e zinco. Per questo gli scienziati del Crea cercano di correre ai ripari, studiando gli effetti del mutare delle condizioni esterne sulle piante per valutare come agire, con il miglioramento genetico, per adattarle a nuove condizioni.

 

I numeri del mercato cerealicolo in Italia: 2016
Produzione di grano duro italiano: 4 milioni di tonnellate
Importazione di grano duro dall'estero: 2,3 milioni di tonnellate
Produzione di pasta: 3,4 milioni di tonnellate
Valore della produzione: 4,6 miliardi di euro
Valore dell'export: 2 miliardi di euro
Fonte: Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali     Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Agricoltura Cereali Pasta
 
Tag citati: Crea

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati