01/10/2015
Largo Consumo 10/2015 - Notizia breve - pagina 63 - 1/7 di pagina
 
 

Acquaviti da vino prossime all’estinzione

Assodistil, l’associazione italiana dei distillatori, ha lanciato l’allarme per la progressiva diminuzione nella produzione di pregiati distillati come il brandy e le acquaviti da vino. Per queste, in particolare, si paventa la prossima estinzione.

Assodistil, l’associazione italiana dei distillatori, ha lanciato l’allarme per la progressiva diminuzione nella produzione di pregiati distillati come il brandy e le acquaviti da vino. Per queste, in particolare, si paventa la prossima estinzione. I dati sono purtroppo espliciti: nel quadriennio successivo all’entrata in vigore della nuova OCM vino, la produzione è calata dell’80% toccando nel 2014 i 36.000 ettanidri e negli ultimi 2 anni si è registrato un ulteriore -65%. Il problema è la crisi delle vendite, motivata dalla crescente richiesta di prodotti invecchiati che ha avvantaggiato solo i Paesi, segnatamente la Spagna, dove sono previsti controlli sull’invecchiamento.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Superalcolici, spiriti e amari
 
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Assodistil Ocm

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati