italiano italiano English English
02/12/2019
Largo Consumo 12/2019 - Approfondimento - pagina 16 - 1 pagina - Martina Valentina
 
 
Ristorazione

Accessibilità e buona qualità

I miliardi spesi nel 2018 nei ristoranti italiani sono 85, ma il saldo tra attività avviate e cessate è negativo.Avanza il food delivery e un nuovo concept di ristorazione che cerca di coniugare informalità e buona qualità.Accessible cool: così si profila quella che sarà l’offerta gastronomica dei ristoratori. È quanto emerge dal Rapporto ristoratore top 2019, presentato a Rimini nel corso del primo Forum della ristorazione. Il principale trend di consumo è stato individuato dall’Osservatorio ristorazione come il giusto compromesso fra il ristorante classico e il fast food: servizio informale, rapidità, ma anche cibi di buona qualità e un ambiente curato nei dettagli. Un’offerta in grado di soddisfare un ampio target di consumatori sempre più attenti alla variabile tempo e alla ricerca di prodotti di qualità – come è stato rilevato anche dall’indagine del 2018 della Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe) “Gli italiani e il valore del cibo”.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione
 
Tag citati: Amazon, Federazione italiana pubblici esercizi, Fipe, Osservatorio ristorazione, Ristoratoretop

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati