01/04/2016
Largo Consumo 04/2016 - Notizia breve - pagina 119 - 1/8 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

A Vipiteno il letame diventa svolta culturale

E’ una svolta culturale quella di cui scritto Gian Antonio Stella in un elzeviro su Il Corriere della Sera a proposito della sentenza del Consiglio di Stato che ha dato torto al Comune di Vipiteno per essersi opposto, fin dal 2004, al progetto degli agricoltori dell’Alta Valle dell’Isarco per il riciclo degli esuberi di letame con la realizzazione di un impianto di biogas. Contro il presunto danno di immagine della Valle, vi è del resto un progetto Biogas Wipptal, che dovrebbe fornire calore.

E’ una svolta culturale quella di cui scritto Gian Antonio Stella in un elzeviro su Il Corriere della Sera a proposito della sentenza del Consiglio di Stato che ha dato torto al Comune di Vipiteno per essersi opposto, fin dal 2004, al progetto degli agricoltori dell’Alta Valle dell’Isarco per il riciclo degli esuberi di letame con la realizzazione di un impianto di biogas. Contro il presunto danno di immagine della Valle, vi è del resto un progetto Biogas Wipptal, che dovrebbe fornire anche, come spiega Stella, «calore impiegato per l’essiccazione del digestato, un fertilizzante del tutto naturale ed inodore da utilizzare nelle economie locali del settore caseario, frutticolo e vinicolo».

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Bioenergie Energie rinnovabili Energia
 
Tag citati: Biogas Wipptal, Comune di Vipiteno, Consiglio di Stato, Il Corriere della Sera, Stella Gian Antonio

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati