01/12/2015
Largo Consumo 12/2015 - pagina 6 - Notizia breve - 1/4 di pagina
 
 

A Newlat il polo parmense Kraft Heinz

Accadimenti aziendali: Newlat di Reggio Emilia rileva l’attività dello stabilimento di Ozzano Taro (Parma) del gruppo Kraft Heinz. Il polo è adibito soprattutto agli alimenti per bambini ( Plasmon , Dieterba , Nipiol ), ma anche al senza glutine ( Biaglut ) e agli ipoproteici Aproten .  In base all’ [...] Leggi tutto

Accadimenti aziendali: Newlat di Reggio Emilia rileva l’attività dello stabilimento di Ozzano Taro (Parma) del gruppo Kraft Heinz. Il polo è adibito soprattutto agli alimenti per bambini (Plasmon, Dieterba, Nipiol), ma anche al senza glutine (Biaglut) e agli ipoproteici Aproten.  In base all’accordo, della durata di tre anni, i marchi continueranno ad essere prodotti per conto di Heinz Italia.

La manovra, che coinvolge 168 addetti, proietta il fatturato di Newlat dai 320 milioni di euro del 2014 a 400 milioni, un dato che rende ancora più realistico il progetto di quotazione borsistica che vede impegnato il proprietario, l’imprenditore salernitano Angelo Mastrolia.

Newlat si colloca tra i primi dieci player nel settore alimentare italiano e ha un business composto da derivati del latte e derivati del grano.
I siti produttivi sono 5 all’interno dei quali si trovano 3 stabilimenti per pasta e prodotti da forno, 2 molini, 2 stabilimenti di trasformazione del latte, per una capacità di 470.000 tonnellate annue.
Il gruppo opera sia con una dozzina di marchi di proprietà (Polenghi Lombardo, Giglio, Optimus, Ala, Corticella…), sia in conto terzi. E’ inoltre licenziataria di Buitoni per la pasta e le fette biscottate.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Alimenti Funzionali, Dietetici e Probiotici Alimenti per l´infanzia
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Ala Aproten Biaglut Buitoni Corticella Dieterba Giglio Heinz Italia Kraft Heinz Mastrolia Angelo Newlat Nipiol Optimus Plasmon Polenghi Lombardo

Notizie correlate